Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Visco e il rischio di più sofferenze per 100 miliardi

Un assaggio di governo Draghi si è avuto ieri alla Commissione d’inchiesta sulle banche, ospite il governatore Ignazio Visco, di Mario Draghi successore. Davanti a lui una platea composita, in cui 20 membri di governo e opposizione sono intervenuti per ammorbidire l’ortodossia del banchiere centrale. Il contesto è l’ effetto scogliera, con cui l’Italia deve evitare che i 300 miliardi di euro di moratorie precipitino in crediti deteriorati, ingessando gli istituti, le imprese e le famiglie debitrici. «Bisogna capire cosa succede quando si esce da queste misure – ha detto Visco, che stima fino a 100 miliardi di nuove sofferenze in due anni – . Noi stiamo continuando a raccomandare ai responsabili della finanza pubblica un’uscita graduale e progressiva, non improvvisa e definitiva». Ma a mostrarsi poco lungimiranti sono stati proprio vigilanze e legislatori dell’Ue, che nei giri di vite degli ultimi anni hanno stabilito, proprio dal 2021 di uscita dal Covid, criteri più severi per svalutare i crediti malati e per decretare il default. «Occorre utilizzare tutti gli ambiti di flessibilità e proporzionalità delle normative europee sul calendar provisioning e sulle nuove regole di default», ha sintetizzato la presidente Carla Ruocco.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Le previsioni della Commissione europea sull’economia dell’Unione e dell’Italia rappresentano ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Con un coordinamento esemplare, le due maggiori economie mondiali hanno rilasciato una "doppietta" d...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il 2021 offre un parziale esonero contributivo, pari a un massimo 3mila euro, a lavoratori autonomi ...

Oggi sulla stampa