Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Visco: fondi Ue, va colta la sfida dell’innovazione

L’Italia non può perdere la sfida «straordinaria, da cogliere», degli aiuti del Recovery Plan, e per farlo bisogna puntare sull’innovazione, anche finanziaria. L’appello arriva dal governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, alla presentazione del Fintech Hub che sarà basato nella filiale di Milano di Bankitalia.

Il Fintech Hub — presentato ieri insieme con la vice dg di Bankitalia, Alessandra Perrazzelli, che è il perno dell’iniziativa — sarà un nuovo centro di innovazione per sostenere l’evoluzione digitale del mercato finanziario e favorire l’attrazione di talenti e investimenti. Ha l’obiettivo di «stimolare l’innovazione tecnologica finalizzata allo sviluppo», dato che — ha ricordato Visco — l’Italia deve colmare un ritardo nell’innovazione».

C’è tuttavia un settore nel quale l’Italia è più avanti di altri Paesi: i pagamenti. Visco ha citato l’importanza di Sia e di Nexi, di cui ha salutato con favore l’annunciata fusione e ha portato come esempio di innovazione italiana Tips, la piattaforma paneuropea di pagamenti istantanei, sviluppato da Bankitalia per la Bce, in grado di regolare 43 milioni di transazioni al giorno. «È un’infrastruttura dell’Eurosistema ma non è concorrente con il privato» ha spiegato Visco «bensì complementare». E da cui può nascere l’euro digitale, cioè una valuta validata dalla Banca centrale (a differenza di bitcoin e stable coin). Per operare, il Fintech Hub metterà in relazione «l’industria, la ricerca, l’università e gli operatori» per portare avanti sperimentazioni. «Il passo importante è aiutare lo sviluppo di regole e di norme che favoriscano in sicurezza la nascita di un’industria digitale», ha spiegato Perrazzelli. La startup napoletana Materias, presieduta da Luigi Nicolais, sarà la prima azienda dell’Hub. Mano tesa anche al Fintech District di Pietro Sella. Anche l’Abi è pronta a collaborare su temi come euro digitale, identificazione del cliente, antiriciclaggio.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Grosso com'è, che prima o poi il nodo venisse al pettine era inevitabile. E nodo è davvero il term...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La denuncia di Guglielmo Loy, presidente del consiglio di vigilanza dell’istituto «Due mesi pe...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Quasi 200 mila pratiche in giacenza, un terzo vecchissime, anche di marzo. E almeno 1,2 milioni di l...

Oggi sulla stampa