Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Vicenza dice sì all’azione di responsabilità

Il voto sull’azione di responsabilità, estesa a tutte le gestioni fino a maggio 2015. E la trasparenza sui compensi. La Popolare di Vicenza, alla prima assemblea con il ceo Fabrizio Viola, prova a voltare pagina perché — come ha detto Viola — «è urgente ripristinare la fiducia». Inizialmente l’azione si concentrerà sul periodo tra il 2013 e il 2015 e riguarderà tutti i consiglieri, i sindaci e la direzione generale, a partire dal dg Samuele Sorato e dall’ex presidente Gianni Zonin — che ieri ha ribadito la correttezza del suo operato e di essere a disposizione dei magistrati — ma anche la società di revisione Kpmg. La quantificazione del danno «andrà verosimilmente incrementandosi in sede giudiziale» anche alla luce «dell’ingente danno reputazionale che ha determinato la grave perdita di raccolta della clientela», si legge nella relazione del board sull’unico punto all’ordine del giorno. La delibera indica diversi temi al centro dell’azione di responsabilità. Tra questi, gli investimenti nei fondi Athena e Optimum per 350 milioni, utilizzati per acquistare bond e partecipazioni di società già indebitate con la banca, con perdite per circa 100 milioni. Nella verifica sugli affidamenti sopra i 5 milioni a fine 2015 sono stati evidenziati crediti deteriorati per 3,4 miliardi. «Faremo il più presto possibile», ha detto Viola, che ha ricordato l’esperienza in Mps quando «abbiamo recuperato 650 milioni». Riguardo alla sua entrata, «mi allineerò perché non rallenti i processi in moto», come la fusione con Veneto Banca. Trasparenza sui compensi: Iorio ha rinunciato alla buonuscita e percepito un preavviso da 1,5 milioni lordi, Viola percepisce un fisso di 700.000 euro annuali lordi, oltre a un variabile da definirsi.

Fausta Chiesa

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un balzo in avanti. In parte previsto, ma che comunque apre una prospettiva diversa rispetto al pess...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Decontribuzione dal 50 al 100% per i lavoratori che usciranno dalla cassa integrazione del settore t...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dica la verità, senatrice Bongiorno, ma la Lega vuole davvero i fondi del Recovery che sono legati ...

Oggi sulla stampa