Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Via e vas, pareri e audizioni web

Le attività istruttorie della commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale (Via) dovranno prevedere l’utilizzo della documentazione in solo formato digitale e la partecipazione anche per via telematica. L’articolazione della commissione verrà snellita (numero massimo di componenti 40) con la riduzione del numero delle sottocommissioni. Lo prevede il decreto del ministero dell’ambiente del 13 dicembre 2017, n. 342 (registrato alla Corte dei conti e in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale) che semplifica l’articolazione, l’organizzazione e le modalità di funzionamento della commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale (Via e Vas) e del comitato tecnico istruttorio. Il provvedimento è attuativo dell’articolo 6 del dlgs n. 104/2017 che ha sostituito integralmente l’articolo 8 del dlgs n. 152 del 2006, disciplinante la commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale, Via e Vas (valutazione ambientale strategica). A supporto della Commissione opera uno specifico comitato tecnico istruttorio, posto alle dipendenze funzionali del ministero dell’ambiente, composto da trenta componenti.

Riunioni convocate tramite posta elettronica certificata. Le riunioni delle sottocommissioni sono convocate dai rispettivi coordinatori, tramite Pec della commissione Via e Vas. Le riunioni del gruppo istruttore, invece, sono convocate dal referente tramite la Pec personale. La partecipazione alle riunioni potrà essere effettuata anche online, previa richiesta alla segreteria, almeno due giorni prima della data. Ordine del giorno delle riunioni e i necessari documenti di lavoro saranno messi a disposizione dei soggetti convocati tramite gli strumenti informatici della direzione generale. Per la validità delle riunioni e delle votazioni dell’assemblea plenaria e delle sottocommissioni è necessario che sia garantita la partecipazione, con presenza ?sica o per via telematica, della metà più uno dei commissari convocati.

Pareri digitali per le sottocommissione valutazione ambientale strategica. La sottocommissione Vas approva i pareri relativi ai procedimenti di assoggettabilità alla valutazione ambientale strategica e la revisione del piano o del programma. A conclusione delle sedute, ciascun parere, firmato digitalmente dal solo presidente, e il relativo elenco dei presenti con indicazione del voto espresso, saranno trasmessi dal segretario alla direzione generale. Contestualmente i pareri e il verbale della seduta saranno trasmessi dal segretario, tramite Pec ,ai partecipanti alla seduta. Che, entro due giorni dalla ricezione, potranno effettuare segnalazione motivata al segretario. Trascorso il termine senza che siano pervenute segnalazioni, il verbale e i pareri si intenderanno approvati.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’Europa è pronta a smembrare i colossi del Web che non rispetteranno le nuove regole sul digital...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Nessuna autorizzazione preventiva, o per meglio dire nessuna esenzione in bianco per salire oltre il...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Invenzioni, brevetti, e altre opere dell’ingegno sono sempre più un pilastro dell’economia mode...

Oggi sulla stampa