Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Vertice Aspi e Tesoro sul prestito garantito

In attesa di sciogliere il nodo sulla concessione, Autostrade per l’Italia stabilisce un primo contatto con il Tesoro sul prestito da 1,25 miliardi su cui chiederà la garanzia dello Stato. Ieri, come riferito da Radiocor, alcune prime linee della compagnia si sono recate al Mef per un vertice con alti esponenti del ministero tra cui il capo di Gabinetto Luigi Carbone. L’obiettivo era gettare le basi del confronto sul finanziamento che verrà poi materialmente erogato da Unicredit ma sul quale serve il sigillo del Tesoro, stante il recente Dl liquidità. Un nuovo summit è in agenda per inizio della prossima settimana. Con l’occasione la compagnia ha voluto rappresentare la grave situazione di tensione finanziaria in cui versa l’azienda, complici gli effetti del decreto Milleproroghe che hanno portato le agenzie di rating ad abbassare a livello spazzatura il giudizio sul merito di credito. In questo modo, anche se indirettamente, è stata di fatto portata all’attenzione del Mef la necessità di sbloccare la trattativa riguardo la proposta da 2,9 miliardi avanzata da Aspi per sbloccare l’impasse sulla concessione.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’esordio di Andrea Orcel come ad di Unicredit, uscita con un utile trimestrale doppio rispetto al...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Vittorio Colao, ministro per l’Innovazione tecnologica, non fa suo il progetto per una rete unica ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un blitz della Ragioneria generale dello Stato evita un "buco" di 24 miliardi nel decreto "Sostegni ...

Oggi sulla stampa