Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Utp, Intesa Sp con Prelios

Intesa Sanpaolo e Prelios hanno perfezionato la partnership strategica sui crediti classificati come inadempienze probabili (Utp, Unlikely to pay). L’accordo comprende un contratto per il servicing da parte di Prelios, volto a massimizzare i rientri in bonis e la cessione e cartolarizzazione di un portafoglio relativi a crediti del segmento corporate e pmi di Ca’ de Sass. Questa iniziativa permetterà al gruppo bancario di focalizzarsi sulla gestione proattiva dei crediti ai primi stadi di deterioramento e di accelerare il raggiungimento dell’obiettivo di riduzione dei crediti deteriorati indicato nel piano 2018-2021.Sono previste due operazioni. La prima riguarda un contratto decennale per il servicing di crediti Utp di Intesa Sanpaolo da parte di Prelios, con un portafoglio iniziale pari a circa 6,7 miliardi di euro. L’altra iniziativa comporterà la cessione e cartolarizzazione di un portafoglio per circa 3 miliardi di euro al prezzo di 2 miliardi, in linea con il valore di carico.

Nel frattempo Intesa Sanpaolo e Assolombarda hanno firmato un accordo per accompagnare le imprese nei percorsi di crescita, concentrando l’impegno reciproco verso iniziative di patrimonializzazione. L’obiettivo è promuovere la crescita del tessuto imprenditoriale del territorio, favorendo la stabilità finanziaria delle imprese, in particolare le pmi. Queste ultime, ha sottolineato Stefano Barrese, responsabile della divisione Banca dei territori di Ca’ de Sass, «sono l’ossatura del sistema produttivo e l’accordo con Assolombarda si inserisce tra le nostre azioni concrete volte a sostenerle anche oltre il credito, contribuendo tra l’altro a riportare in bonis 15 mila imprese nei primi nove mesi del 2019. Inoltre, con più di 32 miliardi di euro erogati a favore di famiglie e imprese nello stesso periodo, Intesa Sanpaolo è fattore di accelerazione della crescita, anche grazie a un metodo innovativo di fare banca basato sulla valorizzazione dei fattori qualitativi. Innovazione, internazionalizzazione e digitalizzazione sono le direttrici su cui si articola il nostro sostegno alla crescita dimensionale e patrimoniale».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È un falso dilemma» che la Bce abbia un solo mandato e la Federal Reserve due. Anche la Banca ce...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un intervento normativo finalizzato a favorire il rafforzamento patrimoniale delle società di capit...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Scuola e lavori pubblici, settore residenziale e miglioramento delle norme in fatto di appalti, come...

Oggi sulla stampa