Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Unicredit, il piano Ghizzoni «Più ricavi nel 2015»

Il prossimo consiglio di Unicredit «sarà più snello», con una probabile riduzione degli amministratori da 19 a 17, ha confermato l’amministratore delegato, Federico Ghizzoni. «L’indicazione della Banca d’Italia è quindi anche se l’obbligo entrerà in vigore dopo la scadenza del board». Unicredit ha anche deciso di non procedere sull’introduzione del voto plurimo, norma che favorisce gli azionisti di lungo corso: «Non credo che porteremo in assemblea questo punto. Abbiamo sentito tutti i soci, non solo le fondazioni, e ci sembra che la preferenza sia per non introdurre il voto plurimo».
Il cantiere della governance per il nuovo consiglio da votare a maggio «procede senza sussulti e intoppi, ad oggi la situazione è tranquilla, non ci sono tensioni di nessun tipo». La figura più importante è quella del presidente: i soci italiani sembrano compatti per la riconferma di Giuseppe Vita.
L’occasione della conferenza stampa era il consiglio sul budget 2015 che punta su un incremento dei ricavi da commissioni più che da interessi, considerato il livello quasi piatto dei tassi. Il focus sarà quindi su «bancassurance, private banking e asset management», ma anche su «corporate e investment banking». Attese a breve la vendita della controllata Uccmb («Stiamo scrivendo i contratti»). Nonostante il quadro macro incerto, in Italia si vede una leggera ripresa del credito: dei 7,8 miliardi di fondi Tltro Unicredit ne ha impiegati 6,5 miliardi e il resto lo sarà entro febbraio. Per Ghizzoni la mossa della Bce di varare il Qe «potrebbe dare una spinta e orientare i mercati maggiormente verso il positivo».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Nelle stesse ore in cui i contagi da coronavirus nel Regno Unito, in Spagna e la Francia crescono a ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Superato lo scoglio di referendum ed elezioni regionali il governo prova a stringere sulla riprivati...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

In un contesto incertissimo per quanto riguarda le trattative tra Bruxelles e Londra su un futuro ac...

Oggi sulla stampa