Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Unicredit, bond per 3 mld di $. Ordini boom

Unicredit ha emesso con successo un bond per un importo pari a 2,5 miliardi di dollari a tasso fisso e un bond per un importo pari a 0,5 mld dollari a tasso variabile, entrambi con scadenza il 14 gennaio 2022 per un ammontare complessivo di 3 mld di dollari. I bond saranno computabili ai fini Tlac e a tal proposito si prevede un impatto positivo di circa 72 punti base. Questa transazione fa parte del piano di Funding di UniCredit con l’obiettivo di emissioni per un importo complessivo tra 3 e 5 mld di euro entro la fine del primo trimestre 2019.Il processo di book building ha generato richieste per circa 8 mld di dollari, uno dei riscontri più elevati registrato sul mercato italiano dei bond «Yankee» negli ultimi 3 anni. Ordini da oltre 200 investitori globali: il 65% dagli Usa, il 18% dal Regno Unito, il 3% dal Medio oriente e il 14% dall’Europa. Le due tranche avranno i seguenti termini: per i bond a tasso fisso a 3 anni, una cedola al 6,572%, pagata semestralmente, con un prezzo di emissione-riofferta di 100%; per i bond a tasso variabile a 3 anni, una cedola al Us Libor a 3 mesi + 390 punti base, pagata trimestralmente, con un prezzo di emissione-riofferta di 100%.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È cruciale evitare di ritirare le politiche di sostegno prematuramente, sia sul fronte monetario ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo aver fatto un po’ melina nella propria metà campo, il patron del gruppo Acs, nonché preside...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una forte ripresa dell’economia tra giugno e luglio. È su questo che scommette il governo: uscire...

Oggi sulla stampa