Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

UniCredit, nuovo bond da 3 miliardi di dollari

Unicredit torna sul mercato obbligazionario. E lo fa emettendo un bond da circa 3 miliardi di dollari direttamente negli Stati Uniti: nel dettaglio, l’istituto di piazza Gae Aulenti ha piazzato un doppio bond senior non preferred a 3 anni (2,5 miliardi a tasso fisso, 0,5 miliardi a tasso variabile). La prima buona notizia è che dal mercato arrivano segnali di disgelo: UniCredit del resto non faceva un’emissione pubblica negli Usa dal 2017. La seconda è che il mercato ha risposto bene: gli ordini hanno raggiunto e superato gli 8 miliardi di dollari, poco prima che gli spread fossero fissati a circa 400 punti base in più rispetto al tasso dei Treasury sulla tranche a tasso fisso, un livello più rispetto alle stime iniziali di 430 punti base. Va detto che il tasso offerto è di rilievo, a conferma del clima di scetticismo che pesa sulle banche italiane. Ma del resto è funzionale a catalizzare la domanda degli investitori verso un bond ad alto rischio, che rientra tra gli strumenti convertibili in caso di bail-in (il cosiddetto Tlac). Si tratta comunque di un costo più contenuto rispetto a quello pagato sul senior non-preferred a cinque anni emesso a novembre e collocato direttamente a Pimco. con un coupon del 7,83%.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Primo giorno di lavoro in proprio per Francesco Canzonieri, che ha lasciato Mediobanca dopo cinque a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

 Un passo indietro per non sottoscrivere un accordo irricevibile dai sindacati. Sarebbe questo l’...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Doveva essere una Waterloo e invece è stata una Caporetto. Dopo cinque anni di cause tra Mediaset e...

Oggi sulla stampa