Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Unicredit, 85 mln alla Rinascente

Un finanziamento di 85 milioni alla Rinascente spa, della durata di 4 anni, è stato deliberato da UniCredit come banca agente con un pool di istituti finanziari e con garanzia Italia di Sace, a seguito del protocollo di collaborazione siglato per sostenere la liquidità delle imprese italiane colpite dall’emergenza Covid-19. La procedura per l’emissione della garanzia è stata completata digitalmente in poche ore. L’iniziativa evidenzia il forte sostegno del sistema bancario alla catena di grandi magazzini La Rinascente che rafforzerà la propria struttura finanziaria e potrà finanziare gli investimenti industriali e commerciali. Inoltre, sarà potenziato il nuovo canale online, così che il consumatore possa completare da casa la sua esperienza di acquisto e trovare in Rinascente una risposta omni-channel. «L’ottimo lavoro svolto da UniCredit con il pool di banche (Bper, Carige, Ubi e Cdp) è stato proficuo e Sace ha svolto un ruolo determinante, garantendo risposte in meno di 24 ore permettendo di sostenere la filiera produttiva della moda italiana e non solo», ha detto Mariella Elia, cfo di Rinascente spa. «Nell’attuale contesto di mercato», ha dichiarato Marco Bortoletti, regional manager Lombardia di UniCredit, «sentiamo ancor di più la responsabilità di continuare a garantire il nostro sostegno all’economia del Paese e di rafforzare l’impegno a favore delle realtà produttive italiane. Il finanziamento concesso al gruppo Rinascente, uno dei principali retail store leader nel segmento di riferimento e con brand riconosciuti a livello internazionale, rappresenta un concreto segnale della volontà di supportarne la fase di ripartenza dopo il periodo di chiusura forzata degli esercizi commerciali e di accompagnarne il relativo percorso di crescita». «L’intervento conferma la nostra presenza costante sul territorio e in sinergia con un partner bancario quale UniCredit, a testimonianza del nostro impegno a sostegno dell’economia nazionale, in questo contesto così complesso, e della sua ripartenza»ha dichiarato Enrica Delgrosso, responsabile Mid Corporate del Nordovest di Sace. Come previsto dal decreto liquidità, Sace concederà fino al 31 dicembre 2020 garanzie in favore di banche e finanziarie per finanziamenti alle imprese.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Nelle stesse ore in cui i contagi da coronavirus nel Regno Unito, in Spagna e la Francia crescono a ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Superato lo scoglio di referendum ed elezioni regionali il governo prova a stringere sulla riprivati...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

In un contesto incertissimo per quanto riguarda le trattative tra Bruxelles e Londra su un futuro ac...

Oggi sulla stampa