Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Un fondo si inventa l’anticipo delle spese per gli avvocati

Quante volte si è detto che l’avvocato costa? Ora c’è un fondo che si propone di anticipare le spese di un giudizio a chi non può o non vuole sostenerle. In cambio chiede una quota del risarcimento ottenuto in tribunale o nell’arbitrato o con una transazione. È il business dei litigation fund, nati in Australia e sviluppati in Usa e Gran Bretagna ma che qualcuno comincia a esportare in Italia. Per 18 mesi ha agito sottotraccia con un’azione di marketing presso gli studi legali e qualche causa già finanziata; ieri invece il fondo Therium Italia si è presentato in pubblico, a un convegno dell’Associazione Concorsualisti Italiani a Milano, con interventi anche del presidente dell’associazione Roberta Zorloni e l’avvocato Cino Raffa Ugolini (partner dello studio Crea). Therium, nato nel 2009 e con 200 milioni di sterline raccolti, è in Italia l’avvocato americano Oliver Novick, 74 anni, nome noto in Italia — è stato in Telecom, Fininvest, nel fondo Kiwi — manager e investitore nel fondo: «Siamo un private equity, finanziamo le spese legali, per esempio per consulenze, e solo se vinciamo otteniamo parte del risarcimento. Sennò perdiamo il capitale. Finora abbiamo fatto più di 80 investimenti tra Europa e Usa e concluso più di venti cause, un terzo vinte, un terzo perse, un terso transate». Ci sono settori che esploderanno, prevede Novick: il recupero dei crediti nelle procedure concorsuali, le cause contro le banche per vendite fraudolente e le decisioni antitrust della Ue contro i grandi gruppi che possono aprire la strada a contenziosi milionari.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Leonardo Del Vecchio stila la lista per il rinnovo del consiglio di amministrazione di Essilor Luxot...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Per capire la Ragioneria generale dello Stato bisogna aver visitato la sala di Via Venti Settembre d...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Riflettori puntati sulla cessione della quota (il 62,50%) di Banca Profilo, oggi all’interno del p...

Oggi sulla stampa