Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Un fondo per il credito

Al via il fondo nazionale per l’occupazione nel settore del credito. Introdotto lo scorso gennaio con il nuovo contratto dei bancari, arriva ora, con la firma tra Abi e organizzazioni sindacali di categoria, il regolamento che ne disciplina l’attività. Il Fondo, che opererà tramite l’ente bilaterale Enbicredito, ha lo scopo di favorire la creazione di nuova occupazione. È alimentato dai lavoratori dipendenti delle imprese creditizie e finanziarie con rapporto a tempo indeterminato. Il contributo è fissato nella misura di una giornata lavorativa annua da realizzare attraverso «la rinuncia» a riduzioni di orario ed ex festività. Contribuiscono ad alimentare il fondo anche i dirigenti. Il top management delle banche è stato invitato a contribuire con una quota indicativa del 4% della retribuzione.

In via sperimentale il fondo opererà per un quinquennio. Le erogazioni alle aziende saranno pari, per un triennio, a 2.500 euro annui per ciascun lavoratore assunto, appartenente alle cosiddette categorie svantaggiare (giovani disoccupati o disoccupati di lungo periodo, donne, disabili ecc.). Per le assunzioni nel Mezzogiorno l’erogazione sale a 3.000 euro annui.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Anche Mediobanca si allinea al trend generale del credito e presenta risultati di tutto rilievo, bat...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il Gruppo Arvedi rivendica, oltre al completo risanamento di uno dei siti più inquinati d’Italia ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il premier Mario Draghi ha un’idea verde per la siderurgia italiana, che fa leva sui miliardi del ...

Oggi sulla stampa