Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Un budget per finanziare orari flessibili

Un budget da 500mila euro per finanziare i progetti che consentono a lavoratrici e lavoratori dipendenti, inclusi i dirigenti, di fruire di particolari forme di flessibilità di orari e organizzazione del lavoro. Lo stanziamento è previsto dal Dpcm 277/2010, che è stato pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» n. 101 di ieri, 3 maggio. Si tratta, in particolare, di soluzioni quali part time reversibile, telelavoro e lavoro a domicilio, banca delle ore, orario flessibile in entrata o in uscita – su turni e su sedi diverse –, orario concentrato, con specifico interesse per i progetti che prevedano di applicare, in aggiunta alle misure di flessibilità, sistemi innovativi per la valutazione della prestazione e dei risultati.

Il budget può essere impiegato dalle aziende anche per finanziare attività di formazione e aggiornamento, il cui scopo è favorire il reinserimento delle lavoratrici e dei lavoratori dopo un periodo di assenza dal lavoro non inferiore a 60 giorni a titolo di congedo di maternità e paternità o parentale, o per altri motivi legati a esigenze di conciliazione tra vita professionale e vita familiare. Nel caso di congedo parentale o per altri motivi legati alla conciliazione tra vita professionale e vita familiare, il periodo di assenza non inferiore a sessanta giorni deve riferirsi a un periodo continuativo.

Possono accedere a questi finanziamenti, tra gli altri, i datori di lavoro privati che esercitano attività di impresa, i consorzi, le associazioni di imprese, le aziende sanitarie locali ma anche i datori di lavoro privati che non esercitano attività di impresa ma che sono iscritti in pubblici registri, per esempio i professionisti.
 

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un balzo in avanti. In parte previsto, ma che comunque apre una prospettiva diversa rispetto al pess...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Decontribuzione dal 50 al 100% per i lavoratori che usciranno dalla cassa integrazione del settore t...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dica la verità, senatrice Bongiorno, ma la Lega vuole davvero i fondi del Recovery che sono legati ...

Oggi sulla stampa