Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Un arbitro Ue contro passaggi societari fittizi

Un arbitro europeo contro i trasferimenti fittizi delle società. La Commissione europea il 25 aprile 2018 aveva presentato un pacchetto di misure per sostenere le aziende che vogliono trasferire la propria residenza in un altro paese membro dell’Unione europea, prestando tuttavia attenzione agli abusi fiscali e a garantire la protezione dei diritti dei lavoratori (si veda ItaliaOggi del 26/4/2018). La procedura proposta segue in larga misura il processo già stabilito dalla direttiva in vigore sulla fusione transfrontaliera, ma sarà adattata per tenere conto dei rischi sui potenziali abusi. Un esperto esterno avrà il compito di redigere una relazione che tiene conto delle caratteristiche dello stabilimento nello stato membro di destinazione, compresi, il settore, l’investimento, il fatturato, il numero di dipendenti, la residenza fiscale, i beni e la loro ubicazione, il luogo di lavoro abituale dei dipendenti. L’autorità dello stato membro di partenza valuterà successivamente se tutte le condizioni per il trasferimento transfrontaliero sono soddisfatte e valuterà se l’operazione costituisce o meno una pratica fittizia. La proposta è stata approvata dal parlamento europeo ad aprile 2019 e ora è in fase di discussione in Consiglio.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’Europa è pronta a smembrare i colossi del Web che non rispetteranno le nuove regole sul digital...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Nessuna autorizzazione preventiva, o per meglio dire nessuna esenzione in bianco per salire oltre il...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Invenzioni, brevetti, e altre opere dell’ingegno sono sempre più un pilastro dell’economia mode...

Oggi sulla stampa