Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ubi vende a Fonspa i leasing deteriorati

Ubi cede 740 milioni di crediti deteriorati nel leasing, una mossa «opportunistica» — la definisce la banca guidata da Victor Massiah — per liberarsi di dossier complessi. La cessione comporterà per Ubi 104 milioni di rettifiche nel secondo trimestre (70 milioni a livello netto) ma «sostanzialmente» senza impatti patrimoniali. Con la cessione di ieri (e con la vendita, perfezionata sempre ieri, di 157 milioni di crediti factoring in contenzioso) gli npl lordi di Ubi si attestano al 9,4% dal 10,4% di marzo. Il pacchetto ceduto è pari al 63% del totale degli npl nel leasing.

A rilevare i leasing deteriorati è stato il Credito fondiario. Per la banca guidata dal dg Iacopo De Francisco è una operazione «importante» perché consente di arrivare a 1,3 miliardi di npl leasing gestiti (di cui quasi 1 miliardo di proprietà), su 17,5 miliardi di masse in gestione come special servicer (recupero) e 50 miliardi come master servicer (gestione). In totale Fonspa — nel quale dal 2018 è salito il fondo Usa Elliott all’82% — ha investito 1 miliardo di euro per acquistare 6 miliardi di npl lordi. «Abbiamo dato mandato a due advisor (Goldman Sachs e Deutsche Bank) per guardare a ciò che succede nel settore, dato che il tema della dimensione sta diventando importante. Guardiamo all’ipo in via prioritaria, o a un’aggregazione».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il colosso cinese Huawei non compare nella lista dei fornitori ammessi alla gara indetta da Tim e pa...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Tutti sulla nuvola a caccia dell’oro del secolo: i dati. Come custodirli, in sicurezza. E scambiar...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Rinvio al 30 settembre del termine per l'approvazione dei bilanci di previsione 2020-2022 e della sa...

Oggi sulla stampa