Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ubi, il patto Car ribadisce: «Ops Intesa inaccettabile»

Il muro contro muro tra Intesa e Ubi continua. Alla vigilia dell’assemblea di Ubi – assise che si terrà domani a porte chiuse per il Coronavirus – i grandi azionisti dell’ex popolare ieri si sono nuovamente espressi sull’Offerta lanciata da Intesa Sanpaolo. Raccolti nel Car, i soci storici dell’ex popolare ribadiscono il loro “no” alla proposta messa sul tavolo da Ca’ de Sass lo scorso 18 febbraio. L’Ops “Intesa-Unipol” è «inaccettabile», dicono i grandi soci che rappresentano il 19% circa del capitale, «a maggior ragione alla luce dell’emergenza in atto», anche «perché di valore inferiore a oltre il 60% del patrimonio di Ubi». Per il Car l’offerta è dunque «priva, ancor di più oggi, di razionali economici» e per i soci «comporta la compressione di loro legittimi diritti». Il riferimento, in particolare, è all’attuale contesto che, data l’emergenza sanitaria in atto, rende impossibile il confronto sul tema fra tutti i soci in sede assembleare. Ieri intanto Bofa ha mantenuto il giudizio “buy” su Intesa – oltre che su Unicredit e Mediobanca – ricordando che Ca’ de Sass nello stress test 2018 è stata tra le poche in Europa a non violare il buffer distribuibile agli azionisti in caso di scenario avverso. Per Bofa, inoltre, le attuali quotazioni di Ubi incorporano un premio importante legato all’Ops di Intesa.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Al bivio tra un’iniezione di "italianità", che potrebbe coincidere con l’acquisizione di Mps o...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Cronaca di un addio a lungo annunciato, ma non per questo meno traumatico (-4,96% il titolo in Borsa...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Estrema cautela». È questo allo stato dell’arte l’approccio di Cdp e dei fondi, Blackstone e...

Oggi sulla stampa