Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ubi non farà salvataggi

«Non so se si farà l’operazione, non dipende solo da noi, non siamo nelle condizioni di fare salvataggi»: lo ha detto Andrea Moltrasio, presidente del consiglio di sorveglianza di Ubi banca, a proposito della possibile acquisizione delle good bank Banca Marche, Etruria e Chieti, per la quale l’istituto è in pole position. «Porterò in consiglio la questione dell’acquisizione delle banche solo quando saremo in grado di creare valore per la nostra base di azionisti», ha osservato Moltrasio. «Purtroppo nella nostra missione non abbiamo il salvataggio, che quindi deve essere fatto in altro modo.

Su questo siamo estremamente rigorosi. Se possiamo dare una mano al sistema dal punto di vista organizzativo e industriale nell’interesse dei nostri azionisti lo facciamo, ma non siamo nelle condizioni di fare salvataggi, perché siamo una banca interregionale che abbiamo tenuto solida durante la crisi».

Secondo indiscrezioni di stampa, nota Equita sim, l’organismo di supervisione bancaria europea (Ssm) non ha espresso parere favorevole alle condizioni poste da Ubi per l’acquisto delle tre good bank, che comprenderebbero il riconoscimento del badwill (1,1 miliardi di euro), la migrazione degli asset ponderati per il rischio delle banche sui modelli di Ubi (400 mln di generazione di capitale), l’utilizzo dal 2019-2020 delle Dta (Deferred tax asset, 400 mln) da cessione degli npl delle tre banche (5 mld). «L’Ssm sarebbe contraria alla migrazione sui modelli interni e avrebbe posto come condizione un aumento da 600 milioni, mentre la banca è disposta a una ricapitalizzazione da 400 mln».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’esordio di Andrea Orcel come ad di Unicredit, uscita con un utile trimestrale doppio rispetto al...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Vittorio Colao, ministro per l’Innovazione tecnologica, non fa suo il progetto per una rete unica ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un blitz della Ragioneria generale dello Stato evita un "buco" di 24 miliardi nel decreto "Sostegni ...

Oggi sulla stampa