Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ubi, nuovo no del Car a Intesa Sp

L’offerta Intesa-Unipol è inaccettabile, a maggior ragione alla luce dell’emergenza in atto, anche perché di valore inferiore a oltre il 60% del patrimonio di Ubi, senza considerare quello intangibile e altri elementi immateriali quali le prospettive di destinazione delle risorse umane, i progetti in corso e la loro continuità, lo stretto rapporto con i territori di riferimento»: è la netta posizione ribadita dal Car, patto di consultazione che aggrega circa il 19% del capitale di Ubi, in merito all’ops volontaria lanciata in febbraio da Ca’ de Sass. L’offerta «è priva, ancor di più oggi, di razionali economici per la generalità degli azionisti Ubi e comporta la compressione di loro legittimi diritti».

In ogni caso, «il Car è consapevole della valenza dei progetti di aggregazione bancaria tesi a formare realtà di maggiori dimensioni, ma ritiene che vadano privilegiati quelli in grado di creare valore per il sistema e aumentare la pluralità e la concorrenza sul mercato, anziché diminuirle».

Intanto un report di Bank of America su Ubi spiega che «non c’è alcuna certezza che l’offerta (di Intesa Sanpaolo, ndr) abbia successo». E questo perché due gruppi di azionisti, che insieme valgono quasi un terzo del capitale di Ubi, si sono detti contrari all’operazione.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Cdp ha appena celebrato il più grande matrimonio del 2020, quello che ha portato alle nozze Sia (4,...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Era nell’aria, adesso c’è la conferma ufficiale: l’Opa del Crédit Agricole Italia è «inatt...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Iccrea esce dal capitale di Satispay ma non abbandona il fintech. L'operazione, anzi, ha l'obiettivo...

Oggi sulla stampa