Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ubi banca, lunedì addio alla Borsa

Lunedì prossimo scatterà l’addio ufficiale di Ubi a Piazza Affari. La conferma arriva da Intesa Sanpaolo in una nota in cui la banca ricorda che ieri si è concluso il periodo concordato con Borsa Italiana e Consob, nel corso del quale i titolari di azioni rimanenti di Ubi potevano presentare le richieste di vendita relative alla procedura congiunta ed esercitare la facoltà di scelta circa la forma del corrispettivo (se in azioni e contanti, o solo in contanti).

Sulla base dei risultati provvisori comunicati dagli intermediari incaricati, sono state presentate richieste di vendita per altre 3.013.070 azioni rimanenti (che rappresentano lo 0,2633% del capitale di Ubi). L’esecuzione della procedura, consistente nel trasferimento a Intesa Sanpaolo della titolarità delle azioni rimanenti (incluse quelle che non sono state oggetto di alcuna richiesta di vendita) e il pagamento del corrispettivo, saranno effettuati il 5 ottobre 2020. Pertanto, conclude Ca de’ Sass, la revoca delle azioni di Ubi Banca dalla quotazione sul mercato azionario (ossia il delisting) scatterà a decorrere dal 5 ottobre come deliberato da Borsa Italiana lo scorso 17 settembre 2020, previa sospensione del titolo nelle sedute dell’1 e del 2 ottobre 2020.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«C’è da sfamare il mondo, cercando allo stesso tempo di non distruggerlo». A margine dell’Op...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Bollette, il governo conferma l’intervento straordinario da 3 miliardi per limitare l’aumento r...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non arriva come un fulmine a ciel sereno: da mesi in Parlamento si parla di entrare in aula con il ...

Oggi sulla stampa