Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Truffe sul web? Attenzione ai paradisi di Marshall e Vanuatu

Offrire sul web presunte opportunità di investimento, prospettando guadagni facili e a basso rischio, ma senza neanche specificare da quale Paese la società opera né qual è l’indirizzo cui eventualmente ci si può rivolgere. È questo, secondo la Consob, l’abuso finanziario più frequente in Italia, in base a quanto emerge dalla più recente attività di vigilanza sui mercati da parte della Commissione. La Consob, che da febbraio del 2019 è guidata dall’economista Paolo Savona (foto), da inizio anno ha realizzato 95 interventi di vigilanza. Andando nel dettaglio dei 35 provvedimenti adottati in materia tra maggio e giugno 8 riguardano società per le quali la sede legale è non pervenuta, mentre le giurisdizioni del Pacifico del Sud, in particolare le Isole Marshall e Vanuatu, si confermano ai primi posti come base operativa per le imprese che promuovono abusivamente il trading on line e le offerte finanziarie sul web. Tra i vari interventi riconducibili all’attività di vigilanza della Commissione c’è anche un’avvertenza che mette in guardia i risparmiatori contro l’attività abusiva svolta da una fantomatica società Consob Europe Spa e contro la Real Profit Consul Eood, quest’ultima con sede legale in Bulgaria, entrambe facenti capo a un medesimo soggetto di cittadinanza italiana.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Via libera agli indennizzi per i risparmiatori truffati dalle banche: ieri, il ministro dell’Econo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Quaranta giorni per salvare Alitalia prima che si esauriscano le risorse residue del prestito ponte ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La crisi di governo fa subito vacillare il precario equilibrio della finanza pubblica italiana e apr...

Oggi sulla stampa