Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Treni privati, si parte. Sfida sui prezzi

di Antonella Baccaro

ROMA — Ntv è pronta a staccare i biglietti. Per la società privata dell'Alta Velocità, presieduta da Luca di Montezemolo, in partenza il 28 aprile prossimo, l'obiettivo, da qui al 2014, è accaparrarsi un quarto del mercato ferroviario dell'Alta Velocità e far quadrare i conti.
Ieri l'amministratore delegato, Giuseppe Sciarrone, ha svelato il piano tariffario del treno Italo, annunciando che i biglietti si potranno acquistare da domenica prossima. «Noi non facciamo confronti con nessuno — ha chiarito riferendosi al «Frecciarossa» di Trenitalia —. Sarà il mercato a giudicarci e, se sbagliamo, ci correggeremo». E per essere più chiaro, ha aggiunto che Ntv «non rincorrerà Trenitalia in offerte al ribasso» come quella da 9 euro messa in vendita, «fatto singolare», a poche settimane dalla partenza di Italo e sottoposta da Ntv all'attenzione dell'Antitrust.
Tre le categorie di prezzo offerte: low cost, economy e base. La low cost è dedicata esclusivamente a chi viaggia nella classe più semplice (smart), non consente cambi e rimborsi e offre la convenienza del metà prezzo: la Roma-Milano costerà 45 euro, le Roma-Napoli, Roma-Firenze, Bologna-Milano 20 euro.
In tutte e tre le classi di Italo (smart, prima e club) si potranno trovare i biglietti economy: non rimborsabili in caso di annullamento del viaggio ma con un'integrazione contenuta (10%). Si possono fare cambi illimitati, fino a tre minuti dalla partenza del treno. Un biglietto sulla Roma-Napoli costerà da 32 a 59 euro, mentre sulla Roma-Milano da 65 a 118 euro.
L'offerta più flessibile e senza vincoli, acquistabile in tutte e tre le classi, è quella «base»: offre cambi illimitati e gratuiti, il rimborso per la cancellazione del viaggio con una trattenuta del 20% prima della partenza del treno e la facoltà, se si perde Italo (entro un'ora), di ottenere il primo posto disponibile sul treno successivo (il cambio è gratuito in Casa Italo e con una integrazione di circa il 15% al binario). Il costo sarà per la Roma-Napoli dai 43 euro della smart ai 68 della club e per la Roma-Milano dagli 88 della smart ai 130 della club. Sconti sono previsti per chi viaggia in gruppo: da 3 a 5 persone. A questo si aggiungono promozioni di lancio, come il biglietto Roma-Milano a 30 euro o il promo-cinema per assistere gratis alla proiezione di un film nella carrozza cinema, entrambe fino a fine agosto.
«La disponibilità delle offerte più convenienti — è stato spiegato — è di un biglietto su tre. Il viaggiatore, cliccando nel sito su «Italo il miglior prezzo», avrà la possibilità di visualizzare immediatamente la disponibilità dell'offerta migliore nelle quattro settimane seguenti o il prezzo più conveniente per il viaggio selezionato. Una novità interessante è quella che prevede la possibilità per tutte le offerte di Ntv di cambiare gratis il nome del viaggiatore che appare sul biglietto.
Il 28 aprile Ntv parte con due treni sulla direttrice Napoli-Roma-Milano, con fermate a Firenze e Bologna. I treni saranno cinque il 12 maggio prossimo, mentre dal 26 maggio, quando sarà operativa la «Casa Italo» alla stazione di Roma Ostiense, si arriverà a nove, che diventeranno 11 a fine giugno. Altro step il 26 agosto, quando verrà aperta la tratta da Salerno, con altre tre coppie di treni. E partirà, dal primo settembre, il servizio no-stop tra Roma e Milano. Il 27 ottobre sarà la volta della tratta Padova-Venezia con altri tre treni. Per l'8 dicembre prossimo è prevista l'apertura della tratta da Salerno a Torino. A regime i treni saranno 25.
«In bocca al lupo a Sciarrone. È stato il mio capo: è molto bravo» — è stato l'augurio che l'amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, ha rivolto al concorrente —. Non siamo impauriti».
Moretti è il benvenuto a bordo di Italo in occasione del viaggio inaugurale: «Lo abbiamo invitato, ci mancherebbe altro, siamo contenti se verrà» ha detto Sciarrone, conoscendo la disponibilità già espressa dal manager di Fs.
 

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

L’anno del Covid si porta via, oltre ai tanti morti, 150 miliardi di Pil. Ma oggi si può dire che...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Forte crescita dell’attività di private equity nei primi due mesi dell’anno. Secondo il dodices...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Goldman Sachs ha riavviato il suo trading desk di criptovalute e inizierà a trattare futures su bit...

Oggi sulla stampa