Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Tlc, ecco la maltese Melita

Arriva in Italia una nuova società di telecomunicazioni. Si chiama Melita e la casa madre è a Malta dove opera con servizi quad-play, ovvero internet, tv, telefonia fissa e mobile per case e aziende, riuscendo a coprire con la sua rete il 75% delle famiglie maltesi. Nella Penisola la consociata è Melita Italia, interamente controllata da Melita Limited e guidata da un nome noto del settore, quello dell’ex ceo di Telecom Italia Riccardo Ruggiero (e da ultimo a.d. di Tiscali), con la carica di executive chairman.Melita Italia utilizzerà la rete wholesale di Open Fiber a partire dalle città di Catania, Palermo, Milano e Napoli fornendo servizi di banda larga fino a 1 Giga. La società prevede di espandere l’offerta in oltre 30 città dalle quattro iniziali e in 3 mila punti vendita entro la fine del 2021. Verranno creati anche 100 nuovi posti di lavoro, la maggior parte dei quali avrà sede nel sud Italia.

In attesa di conoscere il dettaglio dell’offerta, la società si è limitata a comunicare che fin dall’inizio, la nuova iniziativa «porterà diversi elementi innovativi ai clienti a banda larga in Italia sia in termini di customer care che di prodotto».

Nell’offerta di Melita saranno presenti anche i servizi di Plume, un sistema comprensivo di piccoli apparecchi da connettere alle prese di corrente che rende intelligente il wi-fi di casa, per trarre il meglio dalla rete adattando la connessione agli spazi dell’abitazione e alle abitudini di navigazione della famiglia. A seguito del lancio europeo di Plume da parte di Melita a Malta nel 2018, i clienti di Melita Italia diventeranno il secondo gruppo Melita in Europa a beneficiare del pacchetto di servizi Plume.

«Questa è una pietra miliare per Melita, un’azienda costruita a Malta, che ora si sta espandendo in nuovi mercati», ha detto Harald Roesch, ceo di Melita Limited. «Mentre il nostro core business rimarrà a Malta, l’Italia rappresenta un’eccellente opportunità di crescita, poiché milioni di case accedono alla rete Open Fiber. Combinando le competenze del nostro team a Malta – dove siamo leader innovativi nella fornitura di servizi internet e customer experience – con la conoscenza del mercato di Riccardo e del suo team, il futuro di Melita a Malta e in Italia appare brillante».

«Melita ha una grande opportunità di crescere in Italia», ha commentato Ruggiero, «visto che la rete internet super-veloce in fibra del Paese entra in una fase di rapida espansione. Non vedo l’ora di affrontare questa nuova ed entusiasmante sfida, lavorando insieme con Open Fiber».

Marco Livi

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non ha tempi, non ha luoghi, non ha obbligo di reperibilità: è lo smart working di ultima generazi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Sono entusiasta di essere stato nominato ad di Unicredit, un’istituzione veramente paneuropea e ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il primo annuncio è arrivato all’ora di pranzo, quando John Elkann ha rivelato che la Ferrari pre...

Oggi sulla stampa