Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Tim accelera sui social network

di Marcel Vulpis  

Intercettare il target dei giovani lavorando sulle loro passioni sportive. E' una delle idee guida che Tim, marchio di telefonia mobile di Telecom Italia, sta portando avanti da diversi mesi, grazie anche alle sponsorizzazioni attive nel mondo del calcio e dei motori. Dal 2004 infatti è sponsor della Ducati e partner di Dorna, la società che detiene i diritti del Motomondiale.

Nel primo week-end di luglio Tim sarà presente al Mugello, tappa italiana del campionato mondiale, con una serie di attività che partono dalla piattaforma dei social network.

«La nostra strategia è molto focalizzata sui giovani», spiega a ItaliaOggi Carlotta Ventura, responsabile domestic media (sponsorizzazioni e pianificazione pubblicitaria) di Telecom Italia. «Il punto di partenza per comunicare e offrire servizi e contenuti ai clienti è la fan page di Tim su Facebook, al cui interno vi sono due aree dedicate (Tim & Ducati e Una storia che Vale_, ndr) agli appassionati della rossa di Borgo Panigale. Nella prima è possibile trovare contenuti esclusivi, a partire dalla sitcom, ribattezzata Interno Rosso, giunta alla quarta puntata e girata con lo stile di Camera caffè. Nella seconda, invece, i ducatisti, e non solo, potranno cliccare su una serie di video di grande impatto che raccontano Valentino Rossi dagli inizi della carriera fino ai nostri giorni.

Queste due sezioni inserite nella fan page di Tim, che riunisce più di 387 mila utenti, fanno da trampolino di lancio alle attività concorsuali studiate quest'anno per catturare clienti al Mugello all'interno dell'autodromo.

Alle spalle della tribuna Ducati, dove, tra l'altro, è prevista una doppia coreografia in chiave Tim, per celebrare il mondo Ducati e il campione Rossi, verrà allestita un'area commerciale per gli appassionati di moto.

Questi ultimi potranno partecipare a due concorsi.

Il primo (Tim ti premia) consente ai possessori di tagliandi di tribuna, dopo essere diventati “liker” sulla pagina di Facebook di Tim, di partecipare all'estrazione di trattamenti privilegiati all'interno del villaggio vip o di usufruire di un paddock tour. Il secondo concorso (Vinci Ducati con Tim) ha in palio una moto Monster 696 personalizzata con elementi della grafica di Valentino Rossi.

«I social network sono uno strumento eccezionale per comunicare con gli utenti finali», sottolinea la Ventura. «L'area dedicata a Ducati sta generando 40 mila utenti attivi, mentre quella personalizzata sulla storia di Rossi ha superato il tetto dei 75 mila. Un risultato ancora più importante se si considera che i nostri liker sono conquistati esclusivamente sul campo e non collegati ad attività di pubblicità. Questo aspetto si collega, tra l'altro, anche al fatto di essere stata la prima azienda tricolore ad aver investito sulla customer care attraverso social network. Tra le novità del Mugello c'è anche l'idea innovativa di vestire le grid-girl (le ragazze ombrellino) con abiti ideati da una giovane stilista Chicca Lualdi) della Camera nazionale della Moda», conclude Ventura. «Nell'anno delle celebrazioni dell'Unità di Italia abbiamo pensato di innovare facendo debuttare alcune modelle. Indosseranno abiti che esaltano soprattutto il concetto di tricolore. Un omaggio di Tim all'Unità di Italia, utilizzando la griglia di partenza come uno dei momenti di maggiore visibilità all'interno del format tv del Motomondiale». Prevista, infine, la presenza di blogger, che racconteranno tutte le attività di Tim e i momenti più importanti del gran premio del Mugello in presa diretta su Twitter.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Le recessioni impattano sulle pensioni future. Ma un Pil allo zero virgola fa anche peggio. Un Paese...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

L’efficace contrasto al fenomeno mafioso sempre più pervasivo nel tessuto imprenditoriale ed econ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Parte la possibilità per le imprese di ottenere liquidità per un milione di euro a fronte di aumen...

Oggi sulla stampa