Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Tesla, azioni in vendita

Tesla ha in programma di vendere fino a 5 miliardi di dollari (4,18 mld euro) in azioni attraverso un’offerta in più fasi sul mercato. Lunedì, a Wall Street, il titolo era balzato del 13% dopo l’entrata in vigore del frazionamento azionario 5 per 1, mentre ieri cedeva più di tre punti percentuali. Dall’annuncio dello split avvenuto l’11 agosto, lo stock ha evidenziato un rally dell’81% ed è più che quintuplicato nel corso dell’anno.

Il produttore di veicoli elettrici ha inoltre siglato un accordo di distribuzione del capitale con Goldman Sachs, Bofa Securities, Barclays Capital, Citigroup Global Markets, Deutsche Bank Securities, Morgan Stanley, Credit Suisse Securities, Americas Securities, Wells Fargo Securities e Bnp Paribas Securities. Gli istituti di credito, che fungeranno da agenti di vendita, otterranno una commissione fino allo 0,5% sui proventi lordi da ogni vendita di azioni, oltre a determinate spese. La società si riserva il diritto di sciogliere l’accordo in qualsiasi momento.

In febbraio Tesla aveva raccolto più di 2 miliardi di dollari (1,67 mld euro) attraverso la vendita di azioni, nel tentativo di rafforzare il bilancio di cassa. L’amministratore delegato Elon Musk ha mostrato un rapporto conflittuale con le raccolte fondi. Nel ruolo di capoazienda con un talento da showman, Musk è riuscito ad avere successo nell’accendere l’entusiasmo degli investitori nei confronti di Tesla, mostrandosi però riluttante a emettere capitale, temendo un’eventuale diluizione di valore per gli attuali azionisti. In luglio il costruttore aveva evidenziato, per la prima volta, il quarto trimestre consecutivo di crescita in 17 anni di storia.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il consiglio di Atlantia (e quello di Aspi) hanno risposto al governo. Confermando di aver fatto tut...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Serviranno ancora un paio di mesi per alzare il velo sul piano industriale «di gruppo» che Mediocr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il piano strategico al 2023 rimane quello definito con Bce e sindacati. Ma una revisione dei target ...

Oggi sulla stampa