Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Telecom, Bernabè: Vivendi tiene all’Italia

«Ho dato la mia disponibilità perché ci tengo, prima di tutto, e credo che una soluzione ai problemi di Telecom Italia vada data nell’interesse del paese»: così l’ex a.d. Franco Bernabè ha risposto alla domanda sul suo ritorno nel cda come consigliere indicato da Vivendi. «Telecom Italia è un grande patrimonio italiano, e il fatto che mi sia stato richiesto da Vivendi di entrare nella loro lista come indipendente è un segno di attenzione nei confronti dell’Italia». Sull’eventuale ritorno dello spin-off della rete, suo vecchio cavallo di battaglia, Bernabè si è limitato a dire: «Io torno in cda da consigliere indipendente, ci saranno un a.d. e un presidente e queste scelte strategiche spettano a loro e al cda». In merito alla lettura data del suo ritorno in Telecom come mediatore tra il colosso francese e le istituzioni italiane, il manager ha tagliato corto: «No, io sarò consigliere indipendente e basta».

L’a.d. di Vivendi, Arnaud de Puyfontaine, è il primo nella lista del gruppo francese per il cda di Telecom in vista dell’assemblea del 4 maggio. Fra i candidati del gruppo transalpino, che possiede il 23,94% del capitale con diritto di voto, figurano il presidente Giuseppe Recchi e l’a.d. Flavio Cattaneo. Gli indipendenti, oltre a Bernabè, comprendono Hervé Philippe, Frederic Crepin, Felicité Herzog, Marella Moretti, Camilla Antonini e Anna Jones.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

La nuova autorità nasce il mese prossimo con l'obiettivo di colpire i traffici illeciti. Leggi ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Alle imprese italiane che hanno fatto ricorso alle moratorie previste dall’articolo 56 del decret...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una spinta, sia pure indiretta, a una più complessiva riforma della riscossione (cui peraltro il G...

Oggi sulla stampa