Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Tango bond: contestato l’accordo

I rappresentanti di centinaia di detentori di Tango bond argentini, mai rimborsati dopo il default del 2001, sono scesi in aula presso la Corte di New York nel tentativo di bloccare il recente accordo di risarcimento raggiunto tra Buenos Aires e gli hedge fund americani. Il governo di Buenos Aires si è detto d’accordo, in principio, a pagare la cifra di 4,65 miliardi di dollari (4,29 mld euro) a Elliott Management e ad altri fondi che si sono accordati all’hedge fund principale.

Ma i rappresentanti legali di alcuni detentori di bond hanno chiesto al giudice della Corte federale di New York altri 30 giorni di tempo per la negoziazione dei termini di pagamento da parte dell’Argentina. In particolare, gli obbligazionisti minori sostengono di essere stati emarginati nel processo negoziale da parte degli hedge fund principali.

Diversi avvocati e analisti ritengono comunque che, nonostante essi possano ritardare la conclusione dell’accordo, non riusciranno verosimilmente a bloccarlo.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

In anticipo su alcuni aspetti, ad esempio lo smaltimento dei crediti in difficoltà; in ritardo su a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le materie prime – soprattutto l’oro e il petrolio – sono tornate a regalare soddisfazioni all...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Apprezzamento unanime» per i dati di bilancio e conferma del sostegno all'amministratore delegato...

Oggi sulla stampa