Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Tagliate le stime sul secondo semestre: Brexit peserà sui risultati

La Brexit comincia a pesare sui risultati delle compagnie aeree preoccupate per l’incertezza che ancora aleggia sui futuri rapporti tra Regno Unito e Unione Europea. A mettere in guardia sugli impatti della Brexit per prima è venuta alla allo scoperto la compagnia inglese easyJet che ha rivisto al ribasso le previsioni per il secondo semestre a causa del rincaro del costo del carburante e per le incertezze dovute alla Brexit. Se nel primo semestre chiuso a fine marzo il vettore ha registrato «una performance nel in linea con le guidance fornite il 22 gennaio, con una perdite rima delle tasse stimata di circa 275 milioni di sterline», la seconda parte dell’anno rischia di essere ancora più negativa: «l’incertezza macroeconomica e molte domande irrisolte legate alla Brexit hanno indebolendo la domanda di passeggeri, così come stiamo assistendo ad una crescente riduzione dei rendimenti dei biglietti in Gran Bretagna e in Europa. Per questa incertezza le nostre previsioni per il secondo semestre sono ora più caute», scrive la low cost inglese in un comunicato. In Borsa il titolo easyJet è arrivato a perdere il 9,7% trascinando al ribasso i titoli delle altre compagnie aeree europee.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Quota 100 non è solo la misura pensionistica del governo Conte 1. È anche il numero di miliardi ch...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dieci giorni per tener fede agli accordi del 14 luglio. Se entro il 10 ottobre non si chiuderà la p...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La Bce potrebbe far cadere il suo tabù più grande: consentire all’inflazione di salire temporane...

Oggi sulla stampa