Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Studi legali al test Uni

Più flessibilità, controlli sui fornitori esterni, allineamento con le esigenze ed aspettative di tutti gli stakeholders e non solo dei clienti. Sono le novità dell’edizione 2015 della norma Uni En Iso 9001:2008 (Sistemi di gestione per la qualità – requisiti) che rappresenta lo standard più riconosciuto al mondo per lo sviluppo di modelli di efficienza, consentendo alle organizzazioni di qualsiasi natura, dimensione e tipo di dotarsi di un modello di management efficiente (il Sgq) e di conseguire la «certificazione di qualità».

La nuova Iso 9001 ha efficacia sostitutiva della precedente ed. 2008; sì che le 22.500 realtà di prodotto e servizio dei principali settori merceologici di riferimento, ivi compresi gli studi legali, oggi certificate in Italia in base alle sue disposizioni, dovranno adeguarsi alla nuova ed. 2015.

Pena, in difetto di ciò, il ritiro delle certificazioni dal mercato.

Emessa per la prima volta nel 1987, la Iso 9001 viene periodicamente aggiornata (così è stato prima nel 1994, poi nel 2000 e successivamente nel 2008), per adeguarla alle continue evoluzioni del mercato, riflettendo gli scenari sempre più complessi (e competitivi) in cui si trovano a operare gli operatori, e fungendo da facilitatore nell’accrescimento della loro capacità di allineamento alle mutevoli esigenze di clienti e parti interessate.

Nella sua revisione ultima, la norma intende rappresentare una base solida per il futuro sino al 2025; presenta quindi molteplici novità sotto il profilo terminologico, formale, sostanziale e prescrittivo.

Di più, «offre valore», consente una certa previsionalità su alcuni aspetti e scelte sempre più rilevanti, nel prossimo futuro, per tutti gli operatori di mercato.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un voluminoso dossier, quasi 100 pagine, per l’offerta sull’88% di Aspi. Il documento verrà ana...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La ripresa dell’economia americana è così vigorosa che resuscita una paura quasi dimenticata: l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora prima che l’offerta di Cdp e dei fondi per l’88% di Autostrade per l’Italia arrivi sul ...

Oggi sulla stampa