Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Stipendi manager giù del 25%

Stipendi giù del 25% per tutti i manager che non hanno i requisiti per rientrare nel tetto dei 300 mila euro previsto dal decreto Salva Italia (201/2011). Retromarcia, quindi, delle commissioni bilancio e affari costituzionali del Senato che, durante la seduta fiume di ieri, hanno approvato l’emendamento presentato dai capigruppo della maggioranza (si veda ItaliaOggi del 6 agosto 2013).

Il testo approvato prevede che, nelle società direttamente o indirettamente controllate dalle pubbliche amministrazioni, il compenso per i manager non possa superare il 75% del compenso del mandato precedente il rinnovo. Il tutto purché le controllate emettano strumenti finanziari diversi dalle azioni. Spetta, inoltre, all’azionista di controllo pubblico il compito di dover esprimere assenso alla proposta di remunerazione. A restare esclusi dalla portata della disposizione solo quei compensi che, nell’anno antecedente alla data di entrata in vigore della legge di conversione del dl 69, saranno già stati oggetto di una riduzione della stessa entità.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È cruciale evitare di ritirare le politiche di sostegno prematuramente, sia sul fronte monetario ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo aver fatto un po’ melina nella propria metà campo, il patron del gruppo Acs, nonché preside...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una forte ripresa dell’economia tra giugno e luglio. È su questo che scommette il governo: uscire...

Oggi sulla stampa