Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Srl, sì al sequestro delle quote

Sì al sequestro delle quote srl anche se gli indagati hanno fatto la voluntary disclosure estera. È vero, la collaborazione volontaria dei contribuenti che vogliono rientrare nella legalità esclude la punibilità del riciclaggio quando l’illecito è compiuto in relazione ai reati fiscali coperti dalla legge 186/14. Ma non può far cadere la misura finalizzata alla confisca se le somme oggetto del reato ex articolo 648-bis c.p. costituiscono profitto anche di appropriazione indebita, che è un delitto contro il patrimonio ed esula dal colpo di spugna. È quanto emerge dalla sentenza 272/18, pubblicata il 9 gennaio dalla terza sezione penale della Cassazione.

Valenza oggettiva

È inutile per gli imprenditori indagati dedurre che la provvista di oltre un milione di euro utilizzata per l’acquisto delle quote sociali è stata costituita in epoca anteriore a quella in cui si sarebbe consumata l’appropriazione indebita. Non basta a far scattare la revoca del sequestro il fatto che sono gli stessi pm a ipotizzare che la srl sarebbe servita come veicolo per far rientrare in Italia i capitali incriminati nella piena disponibilità degli imprenditori: la voluntary disclosure portata a termine dagli indiziati, infatti, non può estendere in modo indiretto la causa di non punibilità al sequestro disposto (anche) per il delitto appropriativo. E agli imprenditori si contesta di aver stornato 710 mila euro da altre società del gruppo da impiegare nella capitalizzazione della srl finita poi al centro dell’inchiesta. La collaborazione volontaria in vigore dal primo gennaio 2015 esclude la punibilità soltanto per una serie di reati tributari perseguiti dal decreto legislativo 74/2000. Insomma, le coperture penali hanno una valenza oggettiva ma si riferiscono ad un elenco tassativo di delitti: la causa di non punibilità, dunque, non può essere allargata al reato presupposto del riciclaggio che nella specie è l’appropriazione indebita.

Dario Ferrara

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ultimo miglio con tensioni sul piano italiano per il Recovery Fund. Mentre la Confindustria denuncia...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le diplomazie italo-francesi sono al lavoro con le istituzioni e con le aziende di cui Vivendi è un...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La tempesta del Covid è stata superata anche grazie alla ciambella di salvataggio del credito, ma o...

Oggi sulla stampa