Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Srl liquidata? Ai soci il bene non finito in bilancio finale

Un bene immobile già di proprietà di una srl estinta e cancellata dal registro imprese (intestato alla stessa come risulta nei registri immobiliari) quando non è oggetto di alcuna attività liquidatoria né è contemplato nel bilancio finale di liquidazione, diventa di proprietà esclusiva dell’unica cessata socia della srl. E dunque può essere pignorato dalla banca creditrice della srl. Così il Tribunale di Milano si è espresso con la sentenza del 10 aprile 2017 n. 4088 sul tema dell’estinzione della srl in seguito alla cancellazione dal registro imprese.

Il fatto in sintesi: una banca quale creditrice in forza di mutuo fondiario contratto dalla srl citava in giudizio la unica socia dell’ente, per accertare che estinta d’ufficio la società in assenza di bilancio finale di liquidazione, il bene immobile ipotecato, è divenuto di proprietà della stessa. I giudici del Tribunale meneghini accoglievano il ricorso della banca e procedevano al pignoramento del bene dell’unica socia della srl. In caso di estinzione della società conseguente alla cancellazione d’ufficio dal registro delle imprese, i rapporti giuridici non si estinguono, atteso che, sulla base delle conclusioni cui sono pervenute le sezioni unite della corte di cassazione con la pronuncia n. 6070/2013, si registra un fenomeno successorio in forza del quale le obbligazioni, i diritti e i beni omessi nel bilancio di liquidazione si trasferiscono ai soci. Nel caso di specie il Tribunale di Milano, constatava che nonostante l’estinzione della società ex articolo 2490, ultimo comma, c.c. questa risultava ancora intestataria di un bene immobile gravato da ipoteca, ha accertato che, in virtù del fenomeno successorio, lo stesso era divenuto di proprietà dell’unica socia a far data dal giorno di cancellazione dal registro delle imprese.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Non ha tempi, non ha luoghi, non ha obbligo di reperibilità: è lo smart working di ultima generazi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«Sono entusiasta di essere stato nominato ad di Unicredit, un’istituzione veramente paneuropea e ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il primo annuncio è arrivato all’ora di pranzo, quando John Elkann ha rivelato che la Ferrari pre...

Oggi sulla stampa