Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Soglie rilevanza, al via consultazione Bce

La Bce ha annunciato l’avvio di una consultazione sul progetto di indirizzo per la fissazione di soglie di rilevanza sulle obbligazioni creditizie in arretrato, con riferimento agli enti meno significativi. L’obiettivo è assicurare coerenza e parità di condizioni fra enti creditizi significativi e meno significativi nell’ambito del Meccanismo di vigilanza unico. L’indirizzo ha lo scopo di definire le componenti assoluta e relativa della soglia di rilevanza e l’Eurotower invita il settore a formulare commenti entro il 17 febbraio.

La definizione sarà contenuta in un indirizzo della Bce rivolto alle autorità nazionali competenti, con l’obiettivo di fissare un’unica soglia di rilevanza per tutti gli enti meno significativi nell’ambito del Meccanismo di vigilanza unico, applicabile alle esposizioni al dettaglio e non, indipendentemente dal metodo utilizzato per il calcolo dei requisiti patrimoniali. La soglia di rilevanza consisterà in una componente assoluta, cioè un ammontare massimo specifico per la somma di tutti gli importi in arretrato dovuti da un debitore, e una componente relativa, vale a dire una percentuale corrispondente al rapporto tra l’ammontare dell’obbligazione creditizia in arretrato e l’importo complessivo di tutte le esposizioni verso lo stesso debitore iscritte nel bilancio dell’ente creditizio, dell’impresa madre dell’ente o di una delle sue filiazioni.

La soglia di rilevanza per gli enti meno significativi è stata formulata in linea con la definizione per gli enti significativi. Essa assicurerà coerenza nel modo in cui le esposizioni in stato di default sono definite, sia a livello di enti meno significativi sia nell’ambito della Vigilanza, accrescendone la comparabilità. Il progetto di indirizzo e le risposte alle domande più frequenti sono disponibili sul sito internet della Bce dedicato alla vigilanza bancaria.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il management di Mediobanca confeziona una trimestrale con 200 milioni di utile netto, meno di un an...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Nessun rilancio sul prezzo, ma un impianto complessivamente più flessibile e con qualche passo avan...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le recenti modifiche apportate alla legge 130/1999 (disposizioni sulle cartolarizzazioni dei crediti...

Oggi sulla stampa