Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Snam, Dal Fabbro presidente e Minozzi sale nel capitale

Nuovo cda per Snam, che conferma gli obiettivi del piano industriale e il suo ruolo di leader nel settore delle rinnovabili. «Il 2019 è iniziato bene, confermiamo gli obiettivi dati al mercato», ha annunciato l’a.d. Marco Alverà durante l’assemblea degli azionisti.Il board di Snam vede Luca Dal Fabbro nel ruolo di presidente al posto di Carlo Malacarne, che saluta l’azienda dopo 40 anni, dieci dei quale come a.d. e tre alla presidenza. Gli altri membri sono Marco Alverà (confermato a.d.), Laura Cavatorta, Francesco Gori, Yunpeng He, Antonio Marano, Francesca Pace, Rita Rolli e Alessandro Tonetti. Intanto l’imprenditore Romano Minozzi, azionista con il 6,62% del capitale, ha annunciato di voler rafforzare ulteriormente la sua partecipazione: «Sono un investitore storico e stabile in Snam perché è un buon investimento. Incrementerò senz’altro le mie azioni, che oggi già si approssimano al 7%. Mi fa piacere dare atto ai vertici della Cdp e al governo di proporre a questa assemblea una lista di consiglieri affidabili e competenti e di proporre la riconferma e la continuità dell’attuale ceo e la nomina di un presidente di grande cultura, esperienza manageriale e capacità».

Il 2018, ha osservato l’a.d. Alverà, «è stato un anno particolarmente positivo per Snam non solo per i risultati ottenuti, oltre le attese, ma anche per le nuove iniziative avviate, che ci posizionano come azienda sempre più innovativa, leader della transizione energetica, attenta alle sue persone e alle comunità nelle quali opera». In particolare, Snam è diventata «leader nelle rinnovabili, ad alto profilo tecnologico e sempre più interconnessa con il territorio». Ha investito nel campo dell’efficienza energetica «con l’acquisizione del controllo di Tep Energy Solution, una delle principali Esco italiane, la cui missione è rendere più competitivi i propri clienti attraverso la riduzione della spesa energetica».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

La crisi generata dal coronavirus colpisce frontalmente l’economia reale ma rischia di riflettersi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

ROMA — Lavoratori pagati dalle banche anziché dall’Inps. È la soluzione che il governo sta pr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

BERLINO — La Bce ha deciso un altro passo importante. Per il bazooka appena sfoderato da 750 mili...

Oggi sulla stampa