Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Slitta il ddl concorrenza

Il governo e la maggioranza hanno deciso di inserire la norma antiscalata nel ddl concorrenza e di rinviare alla prossima settimana l’inizio in Aula dell’esame del provvedimento. È quanto deciso nella riunione tenutasi ieri con il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, il sottosegretario del Mise Antonio Gentile, il ministro dei rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro, il capogruppo del Movimento democratici e progressisti di Palazzo Madama Maria Cecilia Guerra, il Presidente della commissione Industria del Senato Massimo Mucchetti, e i relatori del provvedimento Salvatore Tomaselli (Pd) e Luigi Marino (Ap).

Il testo sul quale verrà posta la questione di fiducia sarà, quindi, quello approvato dalla commissione industria lo scorso agosto. Ci saranno solo alcuni aggiornamenti come l’estensione fino a giugno 2019 del mercato energetico tutelato e, appunto, la misura antiscalata. Quest’ultima, nata su spinta del ministero dello Sviluppo economico in seguito alla recente vicenda che ha visto contrapposta Mediaset a Vivendì, obbligherebbe l’investitore che supera determinate soglie di partecipazione, probabilmente pari al 10%, di comunicare gli obiettivi societari che si propone di raggiungere in un certo periodo di tempo. In tal modo il governo vorrebbe omogeneizzare la normativa italiana a quelle più stringenti di altri paesi europei al fine di evitare conflitti tra grandi gruppi aziendali e finanziari.

Rinviate invece in un prossimo decreto legge sulla concorrenza tutte le altre novità che si erano inizialmente prospettate: la norma che avrebbe dovuto cancellare il blocco di circolazione per i bus low cost di Flixbus, le modifiche alle misure che incentivano lo svolgimento di attività professionali in forma associata, e le variazioni normative sulla titolarità delle farmacie.

Pasquale Quaranta

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

A2A lancia il piano industriale al 2030 per riposizionare l’azienda, «passando dal mezzo al fine,...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il rischio di credito va sempre valutato e gestito correttamente dalle banche, monitorato continuame...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Morgan Stanley, ieri ultima delle grandi banche americane a pubblicare i conti, ha visto balzare i p...

Oggi sulla stampa