Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Sì al divieto per i mondiali solo su pay tv

 

 

È lecito che un paese Ue possa vietare la trasmissione in esclusiva su tv a pagamento dei mondiali e degli europei di calcio. È la sentenza emessa ieri dal tribunale Ue, che ha respinto così il ricorso presentato da Fifa e Uefa contro la Commissione europea per avere dato ragione a Belgio e Gran Bretagna che avevano definito i due eventi sportivi di «particolare rilevanza» per le loro società, vietando quindi la loro trasmissione esclusivamente su pay tv. Secondo Lussemburgo, «uno stato membro può, a talune condizioni, vietare la trasmissione in esclusiva dell'insieme degli incontri del campionato del mondo e d'Europa di calcio su una televisione a pagamento, al fine di assicurare la possibilità per il proprio pubblico di seguire questi eventi su una televisione ad accesso libero».

La restrizione della libertà di prestazione dei servizi e di stabilimento è infatti «giustificata dal diritto all'informazione e dalla necessità di assicurare un ampio accesso del pubblico alle trasmissioni televisive di questi eventi» quando questi sono «nella loro integralità, di particolare rilevanza per la società».

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ancora un semestre di transizione per il gruppo Enel. La società leader del settore energia - nonc...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo un anno di trattative Unicredit, con accelerazione da pochi attesa, irrompe verso l’acquisiz...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

A un certo punto della trattativa a un ministro dei 5 Stelle scappa detto che «qui crolla tutto»....

Oggi sulla stampa