Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Shopping, prima si va sul web

Il perdurare della crisi ha reso i consumatori più orientati al risparmio rispetto al passato. Una tendenza che coinvolge anche lo shopping, che si fa sempre più digitale. La necessità di spending review domestica spinge, infatti, la diffusione dei cosiddetti coupon. Ossia buoni sconto distribuiti tramite il web, che possono essere utilizzati per acquistare prodotti di diverso tipo, da quelli dedicati alla pulizia della casa agli alimentari, dai cosmetici fino ai giocattoli e ad alcuni prodotti venduti in farmacia. Occhio, però, a fare attenzione nel momento in cui ci si affida a questa opportunità: se non usata con oculatezza, infatti, il rischio è di sprecare tempo e soldi.

 

E-coupon, utilizzatori in crescita. Secondo i dati emersi dalla «eCoupon Consumer Survey» realizzata da Kiwari, società specializzata nel digital marketing, lo shopping degli italiani si fa sempre più mirato e cresce la fascia di consumatori disposta a scambiare il proprio tempo con l’opportunità di ridurre lo scontrino. In particolare, solo il 19% degli italiani non si lascia influenzare dagli sconti ed è fedele agli stessi prodotti, a fronte di un 48% che invece si dichiara sensibile al prezzo finale e alle formule promozionali. Dando invece uno sguardo ai coupon online, il 61% dei consumatori dichiara di conoscerli, mentre oltre 5 milioni di persone, circa il 20% dei navigatori italiani, li ha utilizzati almeno una volta negli ultimi 12 mesi, tanto che nel 2013 la loro diffusione ha visto un incremento del 400% rispetto all’anno precedente.

 

A cosa fare attenzione. A favore di questo strumento giocano la semplicità di utilizzo e la possibilità di risparmiare. Per utilizzare gli e-coupon basta stamparli e recarsi nei punti vendita aderenti all’iniziativa, acquistare il prodotto descritto nel buon sconto e recarsi alla cassa dove l’importo del coupon verrà detratto dal prezzo da pagare. Il risparmio può essere aumentato acquistando un prodotto già in sconto.

Nel momento in cui ci si appresta a ricorrere a questo strumento, occorre però fare attenzione ad alcuni aspetti. Per esempio, alcuni siti specializzati parlano di «buoni sconto per la spesa gratis». In realtà, però, il buono non copre mai l’importo totale dell’acquisto. Da considerare, poi, che l’obiettivo è comunque promozionale e punta a indirizzare la scelta verso determinate marche che magari non sono proprio le più economiche. Inoltre, da non sottovalutare che inseguire la promozione e scegliere fra tanti prodotti e brand comporta un certo dispendio di tempo. Occhio dunque che il gioco valga la candela.

 

I siti che offrono buoni sconto digitali. Tra i portali specializzati nel settore c’è Sconty.it, piattaforma per la distribuzione di coupon digitali. Per usufruirne, basta registrarsi, stampare i buoni sconto di proprio interesse e recarsi presso i punti vendita dove è possibile utilizzarli.

CheBuoni.it offre invece campioni omaggio, concorsi a premi, coupon sconto e offerte. Per usufruirne occorre accedere al sistema tramite Facebook.

Mentre Coupon.it offre buoni sconto per diversi ambiti, dall’elettronica alla casa e giardino, da viaggi e voli, fino a vestiti e accessori. Stesso discorso per il sito Coupongratuiti.com. Il portale presenta una mappa di coupon disponibili da scaricare e stampare per i negozi in Italia, oltre a una sezione dedicata ai supermercati. Si rivolge invece solo alle famiglie con bambini Famideal.it, portale di couponing che aggrega gruppi di acquirenti. Offre buoni sconto in diversi ambiti, tra i quali shopping e servizi, salute e benessere, ristorazione e food Crazycoupon.it. Per usufruirne basta iscriversi gratuitamente e navigare alla ricerca del coupon disponibile per la propria zona (città o regione). Mentre Buonisconto.it permette di trovare buoni sconto messi a disposizione dai negozi della propria città. Per usufruirne basta stampare gratuitamente i buoni sconto di proprio interesse e recarsi direttamente nel negozio che li ha proposti entro la data di scadenza. È un portale dedicato ai coupon, buoni sconto e codici per sconto per acquisti nei negozi online Solocoupon.com. Il motore di ricerca permette di cercare gli sconti per categoria merceologica, per negozio oppure per termine; non è richiesto l’obbligo di registrarsi. Offre coupon per la spesa e buoni sconto per negozi in genere anche Scontomaggio.com. Codicesconto.com è invece un portale interamente dedicato ai codici sconto che consentono di risparmiare sugli acquisti nei negozi online.

Per utilizzarli basta cercare nell’archivio il codice che serve per categoria merceologica, per negozio oppure per termine/nome del prodotto e in seguito copiare il codice testuale dal riquadro che compare sovraimpresso al negozio, fare la spesa e incollarlo al carrello per applicare lo sconto.

Infine, i coupon digitali sono entrati anche in farmacia con la nascita del Private Coupon Network Unilife, network di distribuzione di buoni sconto stampabili multimarca per il settore farmaceutico: dal latte in polvere agli integratori alimentari, fino ai test di intolleranza.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Intervista ad Alessandro Vandelli. L'uscita dopo 37 anni nel gruppo. I rapporti con gli azionisti Un...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

I gestori si stanno riorganizzando in funzione di una advisory evoluta che copra tutte le problemati...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non far pagare alle aziende i contributi dei neo assunti per due anni. È la proposta di Alberto Bom...

Oggi sulla stampa