Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Servizi legali all’estero: la fattura è senza Iva

I servizi “generici” seguono la regola territoriale della committenza quando sono resi a soggetti passivi non residenti. Se invece il committente è un privato, l’operazione rileva in Italia in quanto prevale il luogo del prestatore. Nel primo caso la fattura non conterrà l’indicazione dell’imposta siccome la prestazione è assoggettata a reverse charge nel Paese del committente. Nella seconda ipotesi – in caso di imponibilità – il documento esporrà regolarmente l’Iva nazionale.
Sono queste le regole generali sulla territorialità dei servizi che si ricavano dall’articolo 7-ter del Dpr 633/72, che mutua a livello interno la disciplina comunitaria prevista dagli articoli 44 e 45 della direttiva 2006/112/CE. Per quanto riguarda, invece, le prestazioni “non generiche” come quelle relative ai beni immobili, alle locazioni di breve periodo di mezzi di trasporto, di catering, di trasporto passeggeri, occorre osservare il disposto dell’articolo 7-quater, che fissa la territorialità secondo parametri sostanzialmente riconducibili al luogo di utilizzo della prestazione. Per le attività culturali, fieristiche, sportive e affini, invece, il riferimento è l’articolo 7-quinques del decreto Iva, che segue il principio del luogo della manifestazione.
Entrambe queste norme hanno una portata “trasversale”, siccome valgono tanto nei rapporti con privati che con soggetti passivi. Se la controparte è un privato, le disposizioni specifiche sono gli articoli 7-sexies e septies. Tale impostazione non è stata oggetto di modifica da parte della direttiva fatturazione (direttiva 2010/45/Ue), in vigore dal 1° gennaio 2013, recepita a livello interno dalla legge di Stabilità 2013 n. 228/2012.
Questo intervento normativo, infatti, ha innovato in materia di contenuto informativo della fattura, di tempistiche di emissione e registrazione del documento in questione, di modalità di assolvimento dell’imposta in reverse charge da parte di soggetti nazionali – fissando la regola dalla integrazione della fattura nei rapporti con cedenti/prestatori stabiliti in un altro Stato Ue – nonché apportando importati modifiche in tema di fatturazione attiva. In questo ambito, il nuovo comma 6-bis dell’articolo 21 del Dpr 633/72, in relazione alle operazioni non territoriali, ha allargato l’obbligo di fatturazione anche alle operazioni prive di tale requisito, distinguendo, in termini i formalità da osservare, a seconda che la controparte sia un soggetto passivo debitore dell’imposta in un altro Stato Ue ovvero che l’operazione, indipendentemente dallo status e dalla qualifica del cessionario/committente, sia da considerare effettuata fuori Ue.
È nel delineato sistema che va contestualizzato il quesito proposto dal lettore. Trattandosi di servizi legali, si rientra nel campo delle prestazioni “generiche”. In quanto il committente è un soggetto passivo, si applica la regola generale di cui all’articolo 7-ter, lettera a) del Dpr 633/72, sicché la prestazione non è territorialmente rilevante in Italia ma nel logo del committente (Svezia). La fattura, di conseguenza, va emessa senza esposizione dell’Iva perché verrà assoggettata da imposta dal committente Ue in reverse charge. In applicazione delle richiamate regole sulla fatturazione in vigore dal 1° gennaio di quest’anno, nella fattura del legale va riportata la dicitura “inversione contabile”, senza necessità di menzionare la norma in forza della quale l’operazione non è assoggettata ad Iva, indicazione che ha assunto carattere facoltativo.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

La Bce si libera le mani per tenere i tassi ai minimi ancora a lungo, nella sfida decennale per cen...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Vivendi fa un passo indietro in Mediaset, e Fininvest uno in avanti nel capitale di Cologno monzese...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La riforma fiscale partirà con il taglio del cuneo, cioè la differenza tra il costo del lavoro e ...

Oggi sulla stampa