Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Schäuble: no a garanzia Ue sui depositi

Il ministro tedesco delle Finanze, Wolfgang Schaeuble, è contrario a una creazione in tempi brevi di una garanzia dei depositi europea. «In Europa ci sono troppi Npl», ha affermato il ministro tedesco, per il quale solo quando i crediti in sofferenza saranno eliminati dai bilanci delle banche si potrà parlare di costituire una garanzia dei depositi europea.
«Dobbiamo smetterla di trainare l’economia con i debiti», ha detto il ministro tedesco. « Bisogna progressivamente ridurli i debiti, ha aggiunto, spendendosi per un consolidamento orientato alla crescita».
Parlando a un convegno a Berlino, Schaeuble ha anche definito non realistica la proposta del nuovo presidente francese Emanuel Macron per riorganizzare Eurolandia. Le proposte di Macron porterebbero a modifiche dei trattati Ue che potrebbero essere decise solo con un voto unanime da parte dei 27 Paesi membri. Questo, secondo Schaeuble, al momento è impossibile. «Un ministro delle Finanze europeo ha senso solo se ha competenze», ha indicato Schaeuble, che ha detto di essere d’accordo, invece, in primo luogo a una maggiore collaborazione nella difesa a livello europeo. E a proposito dei negoziati con i creditori sulla Grecia, Schaeuble ha detto l’impasse sui negoziati terminerà questa settimana: «Giovedì (15 giugno ndr) avremo una soluzione per la Grecia. Ce la faremo».
La Grecia e i suoi creditori discutono da mesi sul pagamento di nuovi crediti al Paese in cambio di riforme economiche da parte di Atene. Il ministro tedesco respinge la possibilità di concedere alla Grecia una riduzione del debito. Schaeuble ha elogiato il suo omologo greco, Eukild Tsakalotos, definendolo «un eccellente ministro delle Finanze», mentre ha detto di avere poca fiducia nel premier greco Alexis Tsipras.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«Non sapevo che Caltagirone stesse comprando azioni Mediobanca. Ci conosciamo e stimiamo da tanto t...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Primo scatto in avanti del Recovery Plan italiano da 209 miliardi. Il gruppo di lavoro "incardinato"...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La Cina ha superato per la prima volta gli investimenti in ricerca degli Stati Uniti. Pechino è vic...

Oggi sulla stampa