Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ryanair, voli intercontinentali con Air Europa

Ryanair si allarga e mette un nuovo tassello al suo puzzle dei cieli alleandosi con Air Europa. Dopo aver conquistato la vetta tra le compagnie aeree europee, spodestando Lufthansa, ora gli irlandesi puntano al lungo raggio. Non operando direttamente dei voli. Ma mettendo a punto la nuova strategia mirata ad alleanze molto strette con altri vettori che fanno dei collegamenti intercontinentali la loro missione. Attraverso Air Europa, compagnia spagnola di “casa” a Madrid, Ryanair avrà un panorama di tratte da far invidia ad un concorrente tradizionale: la linea aerea irlandese permetterà ai propri clienti (poco meno di 120 milioni) e dal proprio sito, di prenotare direttamente un volo a costi ridotti dall’Europa verso le 20 nuove destinazioni servite da Air Europa. In lista ci sono Tel Aviv e altre 19 destinazioni in America, da New York a l’Avana e Buenos Aires. I piani del numero uno di Ryanair, Michael O’Leary, non si fermano qui: abbandonata l’idea di ampliare la flotta entrando nel business lucroso ma costoso del lungo raggio, gli irlandesi stanno bussando ad altre porte. Nei prossimi mesi dovrebbero concludersi le trattative avviate l’anno scorso con Norwegian (low cost che vola negli Usa) e Aer Lingus (che fa parte del gruppo Iag guidato da British Airways).
Sono entrambe delle compagnie di lungo raggio che potrebbero aver bisogno di un supporto quotidiano ai propri voli. E Ryanair ha una rete capillare che copre tutto il Vecchio Continente.
O’Leary per il momento si “accontenta” di rafforzare il network che dalle 85 basi europee porta passeggeri agli hub delle low cost europee impegnate sull’intercontinentale.
Ma il medio e corto raggio restano il core business di Ryanair che ha inaugurato pochi giorni fa, i voli in connessione dallo scalo di Fiumicino, hub che potrebbe restare orfano di Alitalia. Michael, il conquistatore però non è ancora sazio: e adesso punta anche al cuore della Germania dominata da Lufthansa.

Lucio Cillis

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«È cruciale evitare di ritirare le politiche di sostegno prematuramente, sia sul fronte monetario ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Dopo aver fatto un po’ melina nella propria metà campo, il patron del gruppo Acs, nonché preside...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Una forte ripresa dell’economia tra giugno e luglio. È su questo che scommette il governo: uscire...

Oggi sulla stampa