Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Rivoluzione leasing dagli Ifrs 16

Con il nuovo Ifrs 16 dopo tre decenni cambiano le regole di contabilizzazione in bilancio dei beni acquisiti in leasing per le società Ias/Ifrs adopters: il leasing viene contabilizzato come se fosse una vendita quando il contratto prevede il trasferimento dei benefici e dei rischi relativi alla proprietà del bene dal locatore al locatario.Cessa, infatti, la distinzione fra leasing operativo e leasing finanziario mentre viene introdotto il concetto di «diritto di utilizzazione» (right of use) che si concretizza quando si dispone del controllo di un bene distintamente identificato, cosicché potrà essere contabilizzato e fare il suo ingresso nell’attivo patrimoniale.

L’effetto potrà essere esplosivo: guardando solo alle società quotate che utilizzano gli standard Ifrs o Us Gaap i valori in emersione nei bilanci potrebbero ammontare a più di centinaia di miliardi di dollari e comportare sensibili variazioni nella valorizzazione delle aziende (e nei portafogli dei loro azionisti). La portata dell’innovazione è dovuta alla vastità di contratti interessati: a) leasing per l’esplorazione o per l’estrazione di minerali, petrolio, gas naturali e risorse non rigenerative simili; b) leasing di attività biologiche rientranti nell’ambito di applicazione dello Ias 41 Agricoltura detenuti dal locatario; c) accordi per servizi in concessione (che rientrano nell’ambito di applicazione dell’Ifric 12 Accordi per servizi in concessione quindi anche per le concessioni dal settore pubblico a privati); d) licenze di proprietà intellettuale e, infine, e) diritti detenuti dal locatario in forza di accordi di licenze. Certo, in bilancio dovranno essere rilevati anche i debiti residui verso le società di leasing per i contratti in essere, ma i benefici per la patrimonializzazione delle società restano rilevanti, nella speranza che non vi siano abusi.

Nicola Mavellia

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Intervista ad Alessandro Vandelli. L'uscita dopo 37 anni nel gruppo. I rapporti con gli azionisti Un...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

I gestori si stanno riorganizzando in funzione di una advisory evoluta che copra tutte le problemati...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Non far pagare alle aziende i contributi dei neo assunti per due anni. È la proposta di Alberto Bom...

Oggi sulla stampa