Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ripresa Usa a rischio per Fmi: servono stimoli all’economia

Parte dal Fondo monetario internazionale l’allarme sui rischi per l’economia Usa duramente colpita dalla crisi della pandemia, tanto da veder andare in fumo il 32,9% del Pil nel corso del secondo trimestre 2020.

La ripresa economica negli Usa, secondo l’organizzazione guidata da Kristalina Georgieva, sarà «graduale e soggetta a significativi

rischi e a incertezza». Il Fmi sottolinea la necessità «di un ulteriore

pacchetto si stimoli di bilancio per spingere in modo sufficiente la domanda». Un tale programma dovrebbe includere anche aiuti agli Stati e ai governi locali. «Una volta che la pandemia sarà completamente sotto controllo, aggiustamenti di bilancio saranno necessari per instradare il

debito in una traiettoria al ribasso», mette in evidenza il Fmi

prevedendo una contrazione del Pil del 6,6% quest’anno e un

rimbalzo del 3,9% nel 2021. Il deficit del governo federale salirà nel 2020 fino al 16% del Pil dal

quasi 3% dell’esercizio precedente, mentre il debito federale

dovrebbe avvicinarsi al 100% entro la fine del 2020.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il consiglio di Atlantia (e quello di Aspi) hanno risposto al governo. Confermando di aver fatto tut...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Serviranno ancora un paio di mesi per alzare il velo sul piano industriale «di gruppo» che Mediocr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il piano strategico al 2023 rimane quello definito con Bce e sindacati. Ma una revisione dei target ...

Oggi sulla stampa