Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ripartono le Ipo, Gima e doBank fanno da apripista

Pirelli non è un caso isolato. Dopo che la società guidata da Marco Tronchetti Provera ha annunciato la sua volontà di tornare in Piazza Affari il prossimo autunno, in seguito al delisting del novembre 2015, altre società si mettono in coda per fare il loro ingresso a Palazzo Mezzanotte. Il gruppo bolognese Ima, uno dei primi produttori mondiali di macchine per l’imballaggio, quoterà in Borsa la controllata Gima TT, che ieri ha presentato a Borsa Italiana la richiesta di rilascio del giudizio di ammissibilità alla quotazione sul Mercato telematico. L’approdo a Piazza Affari — si legge in una nota — è il risultato delle attività di analisi svolte da Ima e dagli altri azionisti di Gima TT e finalizzate a identificare il percorso ottimale per consentire a quest’ultima di cogliere al meglio le opportunità di sviluppo nell’industria del tabacco. Ima, guidata da Alberto Vacchi (foto) manterrà una partecipazione di controllo in Gima TT. C’è poi il caso di doBank, la banca dei non performing loans di «Unicredit, che ha ottenuto ieri il via libera dalla Consob al prospetto per la quotazione. In questo caso l’offerta per l’ammissione sul Mta riguarda 28,5 milioni di azioni, pari al 35,63% del capitale, o 34,7 milioni (43,38%) se l’azionista

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Anche Mediobanca si allinea al trend generale del credito e presenta risultati di tutto rilievo, bat...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il Gruppo Arvedi rivendica, oltre al completo risanamento di uno dei siti più inquinati d’Italia ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il premier Mario Draghi ha un’idea verde per la siderurgia italiana, che fa leva sui miliardi del ...

Oggi sulla stampa