Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ripartire dalla riforma Biagi

Il prossimo 9 ottobre segnerà una data importante per il lavoro: saranno trascorsi dieci anni dall’entrata in vigore della Legge Biagi. Il decreto 276/2003 ha, infatti, cambiato radicalmente la storia del diritto del lavoro, dando il via ad una regolamentazione lavoristica più incentrata su un modello comunitario rispetto al passato.

I consulenti del lavoro hanno voluto sottolineare l’importante modernità di questo decreto organizzando il convegno: «La Legge Biagi, 10 anni dopo», in programma il 9 ottobre 2013 presso la Sala Capitolare del Senato per approfondire, con gli esperti della Fondazione Studi, i temi di più stretta attualità in materia di lavoro così come i contratti tipici di questa legge. «L’attualità del pensiero di Marco Biagi», spiega la Presidente del Cno consulenti del lavoro, Marina Calderone, «la riscontriamo ogni giorno nell’applicazione delle regole del diritto del lavoro. La modernità di molte delle previsioni contenute nel dlgs 276/2003 è di gran lunga superiore ad altre regolamentazioni succedutesi. Una riflessione su questo tema è estremamente necessaria. Se si vogliono orientare al meglio le regole lavoristiche è indispensabile, dunque, ripartire dalla legge Biagi e riflettere sugli esiti applicativi». È la constatazione che emerge chiara e riguarda gli interventi di modifica effettuati negli ultimi anni. Modifiche che hanno inciso in modo straordinariamente negativo sul fenomeno dell’occupazione. Un esempio per tutti è quello dell’apprendistato, che da quando è stato affidato alla gestione delle regioni ha visto ridursi in modo esponenziale il numero degli occupati. Motivo in più, assieme a tanti altri, per fare decisa retromarcia sulla riforma del titolo V della Costituzione che tanti disastri ha portato al nostro paese. Al dibattito interverranno, oltre alla presidente Calderone, Maurizio Sacconi, presidente della Commissione lavoro del Senato, Cesare Damiano, presidente della Commissione lavoro della Camera dei deputati, Paolo Pennesi, segretario generale Ministero del lavoro, e in chiusura il ministro del Lavoro Enrico Giovannini. L’evento sarà trasmesso in collegamento streaming con i 106 consigli provinciali e sarà visibile su www.consulentidellavoro.it e su www.corriere.it.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Un voluminoso dossier, quasi 100 pagine, per l’offerta sull’88% di Aspi. Il documento verrà ana...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La ripresa dell’economia americana è così vigorosa che resuscita una paura quasi dimenticata: l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Ancora prima che l’offerta di Cdp e dei fondi per l’88% di Autostrade per l’Italia arrivi sul ...

Oggi sulla stampa