Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

I ricavi di Sia a 526 milioni

Sia ha realizzato nei nove mesi ricavi consolidati pari a 525,8 milioni di euro, in aumento dello 0,5% rispetto allo stesso periodo del 2019, interamente su base organica. I ricavi hanno mantenuto una diversificazione geografica in linea con l’anno scorso, circa il 70% in Italia e il 30% all’estero. L’ebitda è sceso dello 0,7% a 194,9 milioni, con il margine al 37%.

I costi sono ammontati a 330,3 milioni con un incremento dell’1,4% dovuto ai maggiori costi del personale (+1,3%) sostenuti per la crescita organica e il rafforzamento del team manageriale. Hanno pesanto anche i maggiori costi operativi relativi ad adeguamenti normativi, allo sviluppo di nuove piattaforme tecnologiche e, in generale, all’incremento della capacità di processing. L’indebitamento finanziario netto si è attestato a 716 milioni rispetto agli 812,4 mln di dicembre, «in significativo miglioramento grazie alla generazione di cassa del periodo», ha spiegato la società guidata dall’a.d. Nicola Cordone.

«Nella complessità dell’attuale contesto il gruppo Sia può contare su un modello di business diversificato e resiliente, grazie al 30% dei ricavi generati all’estero e al 50% circa dei ricavi totali associati alla base installata (numero Pos, numero di carte gestite), a servizi a canone e alle attività di sviluppo, quindi non direttamente impattati dalla dinamica dei volumi nel breve periodo», ha commentato Sia. L’obiettivo del gruppo è «mantenere lo stesso livello di ricavi generato nel 2019 attraverso la realizzazione delle iniziative strategiche di sviluppo e di crescita incluse nel piano industriale approvato in febbraio. Al tempo stesso il gruppo persegue l’obiettivo di mitigare l’impatto del Covid-19 sull’ebitda e sul cash flow tramite azioni di contenimento di tutte le tipologie di costo e la ripianificazione di progetti e investimenti meno strategici».

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ultimo miglio con tensioni sul piano italiano per il Recovery Fund. Mentre la Confindustria denuncia...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Le diplomazie italo-francesi sono al lavoro con le istituzioni e con le aziende di cui Vivendi è un...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La tempesta del Covid è stata superata anche grazie alla ciambella di salvataggio del credito, ma o...

Oggi sulla stampa