Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Renzi: “Jobs act audace fondamentale per crescere” Boschi alla Fiom: basta lezioni

Oggi riprende alla Camera la discussione del Jobs Act: l’approvazione è prevista per mercoledì. Il ministro per i Rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi esclude che venga posta la fiducia, e Sel mette in guardia da ogni tentazione di farvi ricorso: «Se Renzi decidesse di comprimere ulteriormente il dibattito — dice il capogruppo alla Camera Arturo Scotto — sarebbe da parte sua un atto di grande debolezza». Anche perché «il Pd avrebbe defezioni sul voto». Nelle ultime ore infatti sono proseguiti gli scontri sul provvedimento con il segretario generale della Fiom Landini e con la minoranza Pd: il governo non accetta «lezioni di moralità da nessuno», fa sapere a entrambi il ministro Boschi. Mentre dalle pagine dell’ Economist il premier Matteo Renzi definisce il Jobs Act «un cambiamento audace e fondamentale», che contribuirà afar ripartire la crescita, insieme alla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, la riforma elettorale, il dimezzamento dei tempi del processo civile, il taglio delle tasse, il bonus da 80 euro e la riforma della scuola. Il premier parla anche della riforma costituzionale che ribilancia la distribuzione dei poteri tra il governo centrale e gli enti locali. In quest’ambito, anche la competenza sul lavoro dovrebbe tornare dalle Regioni allo Stato, interviene il capogruppo al Senato di Ncd Maurizio Sacconi, perché «l’assistenza ai disoccupati richiede istituti e strumenti omogenei in tutto il territorio dello Stato». «Nel 2014 abbiamo ricominciato ad attrarre gli investitori stranieri — conclude Renzi — nel 2015, grazie anche a queste riforme, l’Italia diventerà ancora più attraente». Purché naturalmente anche l’Europa segua un nuovo percorso orientato verso la crescita: il premier evoca i sogni dei padri fondatori, contrapponendoli al «soffocante approccio tecnocratico» che ha invece caratterizzato gli ultimi anni.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Alla fine, dopo un consiglio sospeso e riaggiornato a ieri pomeriggio, l’offerta vincolante per l...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Scatta l’operazione-pulizia del Recovery Plan. Dal primo giro di orizzonte del gruppo di lavoro di...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Negli ultimi giorni, la stampa è entrata improvvisamente nel mirino di alcuni governi in Europa del...

Oggi sulla stampa