Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Registro trasparenza allo Sviluppo economico

Un registro trasparenza al ministero dello sviluppo economico. Al quale sono invitati a registrarsi i soggetti, le persone fisiche o giuridiche, che rappresentano professionalmente presso il dicastero guidato da Carlo Calenda interessi leciti, anche di natura non economica: consulenti, studi legali, imprese e associazioni di categoria, organizzazioni non governative e altri. È necessario registrarsi nel caso in cui si voglia richiedere un incontro a ministro, viceministri e sottosegretari (l’indicazione del numero di registrazione diverrà obbligatorio a partire dal 6 ottobre). Il registro, on line da ieri (http://registrotrasparenza.mise.gov.it/) si applica a tutte le attività volte a influenzare, direttamente o indirettamente, i processi decisionali e l’elaborazione e attuazione delle politiche di competenza del Mise, a prescindere da dove si svolgono e dal metodo di comunicazione utilizzato. Una sorta di elenco dei lobbisti, insomma. Il registro, si legge in una nota del Mise, intende garantire: che le decisioni siano prese nel modo più partecipativo possibile; che le interazioni tra il Mise e i suoi interlocutori siano trasparenti, attraverso la pubblicazione e l’aggiornamento del profilo di questi soggetti (attività, dati finanziari ed economici); che sia favorito il controllo diffuso da parte di cittadini e utenti sull’operato dell’amministrazione. Il registro consiste in un insieme di strumenti e procedure: un sito web pubblico che fornisce tutte le informazioni e le modalità per registrarsi e per consultarne il contenuto, la possibilità di effettuare segnalazioni e contestazioni, un helpdesk per la richiesta di informazioni e la risoluzione di problemi tecnici.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«Non sapevo che Caltagirone stesse comprando azioni Mediobanca. Ci conosciamo e stimiamo da tanto t...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Primo scatto in avanti del Recovery Plan italiano da 209 miliardi. Il gruppo di lavoro "incardinato"...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La Cina ha superato per la prima volta gli investimenti in ricerca degli Stati Uniti. Pechino è vic...

Oggi sulla stampa