Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Rcs MediaGroup, Laura Cioli nuovo amministratore delegato

MILANO È Laura Cioli il nuovo amministratore delegato e direttore generale di Rcs MediaGroup. La scelta, che ha avuto luogo in tempi molto rapidi, è stata deliberata ieri dal consiglio presieduto da Maurizio Costa. La top manager assumerà le cariche entro novembre e si metterà subito al lavoro sul piano industriale.
Laura Cioli (che sostituisce alla guida del gruppo editore del «Corriere della Sera» Pietro Scott Jovane, uscito il 15 ottobre), è stata eletta nel board di Rcs come indipendente nell’assemblea che ha rinnovato i vertici in aprile e ha alle spalle un lungo percorso manageriale. Dal settembre 2013 amministratore delegato di CartaSi, si è laureata in ingegneria elettronica nel 1988 («quando di ragazze al Politecnico di Bologna se ne vedevano pochissime», ha detto di recente) e per un anno è stata analista industriale a Itp automazione.
Dopo il master in business administration allo Sda Bocconi, inizia la carriera professionale nel 1991 in Bain & company («partire dalla consulenza è un’ottima scuola»), partner responsabile dello sviluppo e gestione di progetti presso grandi aziende industriali e di servizi. Dal 1999 al 2006 è in Vodafone Italia, dove è executive director e ricopre nel tempo diversi incarichi,fra i quali direttore strategia e business development. Nel 2006 passa in Eni gas & power, come senior vice president responsabile dello sviluppo e della gestione della presenza di Eni nel mercato del gas e dell’energia elettrica. Due anni dopo il passaggio a Sky Italia, dove ricopre la carica di direttore generale e chief operating officer. Dalla società che fa parte del gruppo News corporation di Rupert Murdoch esce nel 2012 e dal 2013 è amministratore delegato di CartaSi. Dal 2012 al 2014 viene nominata come indipendente nei board di Impregilo, oggi Salini-Impregilo), World duty free e Telecom.
In Rcs MediaGroup porta dunque con sé un curriculum costruito attraverso esperienze in settori diversi (consulenza, telecomunicazioni, media) che hanno in comune orientamento al cliente e hi-tech. Caratteristiche che si uniranno a quelle di Costa, considerato uno dei manager più esperti in campo editoriale nonché presidente della Fieg, l’associazione degli editori. «Per me la tecnologia è il pane quotidiano», ha detto Laura Cioli sempre di recente. Vi rinuncia (forse) solo quando può dedicarsi alla sua vera passione nel tempo libero: la montagna .

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«Non sapevo che Caltagirone stesse comprando azioni Mediobanca. Ci conosciamo e stimiamo da tanto t...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Primo scatto in avanti del Recovery Plan italiano da 209 miliardi. Il gruppo di lavoro "incardinato"...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La Cina ha superato per la prima volta gli investimenti in ricerca degli Stati Uniti. Pechino è vic...

Oggi sulla stampa