Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Ray Way, nuova governance in vista della quotazione

Rai Way completa il riassetto della governance in vista delle quotazione in Borsa. Ieri si è riunita l’assemblea degli azionisti (socio unico è la Rai) che ha proceduto a nominare il nuovo consiglio di amministrazione che resterà in carica fino all’approvazione del bilancio 2016. In realtà il board per sarà composto da tre consiglieri; il consiglio verrà integrato con altri tre consiglieri indipendenti all’avvio delle negoziazioni del titolo Ray Way sul mercato telematico azionario.
Presidente è stato nominato Camillo Rossotto, attuale direttore finanziario della Rai, incarico che presumibilmente manterrà. Stefano Ciccotti è stato confermato amministratore delegato, mentre fa il suo ingresso nel board Salvatore Lo Giudice, direttore degli affari legali della Rai, quale consigliere non esecutivo.
L’Assemblea ha deliberato di confermare l’incremento del numero dei componenti del cda di Rai Way, dopo la quotazione, da 3 a 7 membri e di integrare il board, come anticipato da IlSole24Ore del 14 settembre, con tre consiglieri indipendenti: Joyce Bigio, fondatrice della società International Accounting Solution e consigliere Fiat, Fabio Colasanti, presidente dell’International Institute of Communications e Patrizio Messina, managing partner dello studio Orrick.
Sempre nell’assemblea di ieri, in sede straordinaria, è stato deliberato il frazionamento delle azioni in 272 milioni di azioni ordinarie e l’eliminazione dell’indicazione del valore nominale delle stesse, «il tutto – spiega una nota – subordinatamente all’ottenimento del provvedimento di ammissione a quotazione delle azioni della società da parte di Borsa Italiana».
Il nuovo board si è riunito subito dopo l’assemblea e, oltre a ringraziare il presidente uscente Roberto Sergio e gli ex consiglieri Luca Balestrieri e Luigi Rocchi, ha proceduto a confermare Aldo Mancino in qualità di direttore generale.
Nei giorni precedenti, inoltre, come anticipato da IlSole24ore, Adalberto Pellegrino è stato nominato Chief Financial Officer di Rai Way.
La società, che gestisce le infrastrutture e gli impianti di trasmissione della tv di Stato, aveva presentato nei giorni scorsi la domanda di ammissione a piazza Affari.
La squadra di advisor legali e finanziari è al lavoro con l’obiettivo di portare la società in Borsa entro novembre. Per raggiungere il target il management e i consulenti devono sciogliere alcuni nodi importanti tra cui, in particolare, quello della quasi totale dipendenza del business di Rai Way dalla casa madre Rai, con la quale ha contratti di servizio di 7 anni (l’ultimo è stato rinnovato a luglio). E la commistione dei servizi di tesoreria con quelli della capgruppo.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il progetto di fusione tra Fiat-Chrysler (Fca) e Peugeot-Citroën (Psa) si appresta a superare uno d...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Davanti alle piazze infiammate dal rancore e dalla paura, davanti al Paese che non ha capito la ragi...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Erogazioni in crescita l’anno prossimo per Compagnia di San Paolo, nonostante lo stop alla distrib...

Oggi sulla stampa