Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Raddoppia l’utile di Santander Consumer Bank

Un anno di grande crescita il 2016 per Santander Consumer Bank (Scb), la banca di credito al consumo presieduta da Ettore Gotti Tedeschi e guidata da Alberto Merchiori, emanazione del colosso creditizio spagnolo. Il bilancio civilistico 2016, infatti, si è chiuso con un utile quasi raddoppiato a 66,4 milioni di euro rispetto ai 35,1 milioni di euro del precedente esercizio, che ha permesso di distribuire un dividendo di 16,6 milioni all’azionista unico Santander Finance, destinando a riserva il restante profitto. Una fotografia simile di migliorata redditività viene dall’esercizio consolidato che evidenzia anno su anno progressi dell’utile da 34,8 a quasi 92 milioni, del margine d’interesse da 219 a 277 milioni e del margine d’intermediazione da 252 a 314 milioni; mentre le commissioni nette si sono quasi mantenute stabili a circa 38 milioni.

V’è da osservare che il 2016 è stato un buon anno per il credito al consumo in Italia, soprattutto per i finanziamenti automotive cresciuti in controvalore del 16,2% sull’anno prima: in questo segmento Scb ha dato il via lo scorso anno a Banca Psa Italia in jointventure con l’omonimo gruppo automobilistico francese. Nel segmento automotive Scb ha registrato un incremento del 5,4% mentre Banca Psa ha contribuito con un erogato di 662,3 milioni. Se il prestito finalizzato ha avuto una crescita di ben il 133,2% rispetto al 2015, per contro la cessione del quinto ha segnato un calo del 20,5% dovuto alla minore produzione veicolata dagli intermediari «106», conseguente alla riduzione del loro numero.

Nei prestiti personali il gruppo Scb ha comunque chiuso il 2016 con un risultato superiore del 10,3% sull’anno prima. Il controvalore dei prestiti auto è salito anno su anno da 1,8 a oltre 3 miliardi su un totale lordo di crediti di oltre 7,1 miliardi rispetto ai 5,1 miliardi del 2015. La gestione finanziaria è stata caratterizzata dalla cartolarizzazione di crediti per un controvalore di 1,3 miliardi tramite la società-veicolo Golden Bar Securitisation srl.

Andrea Giacobino

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

«Non sapevo che Caltagirone stesse comprando azioni Mediobanca. Ci conosciamo e stimiamo da tanto t...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Primo scatto in avanti del Recovery Plan italiano da 209 miliardi. Il gruppo di lavoro "incardinato"...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La Cina ha superato per la prima volta gli investimenti in ricerca degli Stati Uniti. Pechino è vic...

Oggi sulla stampa