Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Raccolta a +194% in un anno

CrowdFundMe, unica piattaforma di Crowdinvesting quotata su Borsa Italiana, ha concluso il 2020 con «un quarto trimestre che ha segnato la miglior raccolta di sempre», ha sottolineato l’a.d., Tommaso Baldissera Pacchetti. I capitali reperiti tramite il portale sono cresciuti a 6.164.185 euro contro i 4.495.834 euro del terzo trimestre (+25%), che rappresentavano il precedente record; se confrontato con lo stesso periodo del 2019, l’aumento è pari al +194%.

Considerando che la raccolta del primo semestre 2020, pari a oltre 6,3 milioni di euro, è aumentata del +69% rispetto allo stesso periodo del 2019, lo scorso anno è stato caratterizzato da una crescita continuativa dei capitali investiti nonostante l’impatto della pandemia di Covid-19.

Su base annua, nel quarto trimestre 2020 è inoltre cresciuto il chip medio, arrivato a 4.998 euro (+89%). Il dato è in lieve calo rispetto al precedente trimestre (5.510 euro) poichè in tale arco di tempo sono stati conclusi due collocamenti di minibond che prevedevano soglie di investimento minimo particolarmente alte, ovvero 10 mila e 100 mila euro. In generale, la crescita del chip medio del 2020 rispetto al 2019 conferma l’aumento della fiducia verso il crowdinvesting da parte degli investitori, i quali sono disposti a impiegare somme di capitali sempre più consistenti.

In totale, nel quarto trimestre 2020 sono state lanciate 9 campagne, contro le 13 dello stesso periodo 2019. Il calo è da ricondurre alla strategia di CrowdFundMe, che ha puntato su un minor numero di progetti ma complessivamente di portata maggiore, con una media di circa 685 mila euro a campagna. Ne è un esempio DeepSpeed, il primo jet navale fuoribordo elettrico, la cui raccolta si è conclusa con successo, nel periodo in oggetto, a oltre 2,9 milioni di euro grazie a 435 investitori. Nel 2021, il portale mira a lanciare anche altre grandi raccolte per scaleup e pmi già validate e che vogliono espandersi ulteriormente.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Sarà un’altra estate con la gatta Mps da pelare. Secondo più interlocutori, l’Unicredit di And...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

«La sentenza dice che non è possibile fare discriminazioni e che chi gestisce un sistema operativo...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Un nuovo “contratto di rioccupazione” con sgravi contributivi totali di sei mesi per i datori di...

Oggi sulla stampa